Vai al contenuto principale

Di seguito la Delibere del Senato Accademico del 21 febbraio 2017.

O.d.G. n. 3) Oggetto: Modifica art. 127 del Regolamento Generale di Ateneo – approvazione.

IL SENATO ACCADEMICO

DELIBERA

v di approvare le modifiche all’Indice e agli artt. 126, 127, 128, 129 e 141 del Regolamento Generale di Ateneo, di seguito riportate, acquisendo di seguito il parere del Consiglio di Amministrazione:

***

Indice

(…)

Art. 127 (Funzionamento del Presidio della Qualità)

Art. 128 (Compiti del Presidio della Qualità)

(…)

Art. 126 (Organizzazione del Sistema di Assicurazione della qualità)

  1. Sono preposti (…) e il Presidio della Qualità.
  2. (…).
  3. Il Presidio della Qualità è (…).
  4. - 5. (…).

Art. 127 (Funzionamento del Presidio della Qualità)

  1. Il Presidio della Qualità è composto da sette membri di comprovata competenza e da un rappresentante degli studenti designato dal Consiglio degli Studenti.
  2. E’ costituito con delibera del Consiglio di Amministrazione, sentito il Senato Accademico. I membri del Presidio della Qualità, ad eccezione della componente studentesca, durano in carica tre anni e sono immediatamente rinnovabili una sola volta.
  3. Il Presidente del Presidio è eletto dai suoi componenti tra i membri che siano professori ed è nominato dal Rettore.
  4. Il Presidio della Qualità è supportato da apposito ufficio, coordinato da un’Area della Direzione Generale dell’Ateneo.

Art. 128 (Compiti del Presidio della Qualità)

  1. Il Presidio della Qualità (…).

Art. 129 (Internazionalizzazione della formazione e della ricerca)

1. – 2. (…).

3. (…) in accordo con il Presidio della Qualità, (…).

4. - 5. (…).

Art. 141 (Riorganizzazione dei Centri di servizio)

1. (…) e il Presidio della Qualità, (…).

***

v di dare mandato alla Ripartizione Affari Legali di trasmettere gli atti al MIUR per gli adempimenti di cui all’art. 6, comma 9, della L. 9 maggio 1989 n. 168.

O.d.G. n. 4) Oggetto: Offerta Formativa A.A. 2017/18: Modifiche di ordinamento dei corsi di studio – parere.

v di esprimere parere favorevole alle proposte di modifica di ordinamento dei seguenti corsi di laurea e laurea magistrale, come riportato nelle relative schede RAD allegate alla presente verbale sub lett. A2) per farne parte integrante e sostanziale:

DIPARTIMENTO

CORSO DI STUDIO

CLASSE

SEDE

Chimica, Biologia e Biotecnologie

Chimica

L-27

Perugia

Scienze chimiche

LM-54

Perugia

Filosofia, scienze sociali, umana e della formazione

Scienze socioantropologiche per l’integrazione e la sicurezza sociale

LM-88 & LM-1

Narni

Giurisprudenza

Scienze dei servizi giuridici

(ex Funzionario giudiziario e amministrativo; corso di studio in modalità di svolgimento mista)

L-14

Perugia

Ingegneria civile e ambientale

Ingegneria civile

LM-23

Perugia

Lettere, lingue letterature e civiltà antiche e moderne

Italianistica e storia europea

LM-14

Perugia

Lingue, letterature comparate e traduzione interculturale

LM-37

Perugia

Medicina

Scienze biotecnologiche mediche, veterinarie e forensi

LM-9

Perugia

Medicina Veterinaria

Medicina Veterinaria

LM-42

Perugia

Scienze chirurgiche e biomediche

Tecniche di radiologia medica per immagini e radioterapia

L/SNT3

Perugia

Scienze farmaceutiche

Farmacia

LM-13

Perugia

Scienze dell’alimentazione e nutrizione umana

LM-61

Perugia

O.d.G. n. 5) Oggetto: Fondo Ricerca di Base annualità 2014 e 2015: proposta di revisione delle Linee Guida di Ateneo.

v di sottoporre all’approvazione del Consiglio di Amministrazione il seguente calendario:

  • Fondo Ricerca di Base 2014: scadenza al 31 dicembre 2017 per l’utilizzo delle risorse ancora disponibili e per il perfezionamento delle spese;
  • Fondo Ricerca di Base 2015: scadenza al 31 dicembre 2018 per lo svolgimento delle attività progettuali e per il perfezionamento delle spese connesse;

v di proporre quale principio generale riguardante la gestione dei Fondi per la Ricerca di Base il recupero a favore dell’Ateneo di eventuali economie residue alle date di scadenza previste per ogni annualità, e l’assegnazione di tali economie al Fondo Ricerca di Base del bilancio di previsione annuale successivo, o, in subordine, ad altri fondi destinati al finanziamento di attività di ricerca.

O.d.G. n. 6) Oggetto: Fondo Ricerca di Base 2017: nuova proposta della Commissione permanente “Ricerca scientifica”.

v di sottoporre all’approvazione del Consiglio di Amministrazione la nuova ipotesi di utilizzo delle risorse del Fondo Ricerca di Base, anno 2017, elaborata dalla Commissione permanente del Senato Accademico Ricerca Scientifica nella seduta del giorno 8 febbraio 2017, nei seguenti termini:

  • relativamente alla quota di funzionamento, la riformulazione delle Linee Guida del “Fondo di Funzionamento per la Ricerca dipartimentale, anno 2017”: a) portando la linea di investimento al 58,3% dello stanziamento complessivo del Fondo Ricerca di Base 2017 (per un ammontare di risorse pari a euro 700.000,00); b) inserendo tra le aree di impiego delle risorse, oltre a quelle già previste, anche l’attribuzione di quote individuali ai ricercatori e le spese di missione per attività di ricerca; c) prevedendo due fasi: una con scadenza da fissare al 30 settembre 2017, fase nella quale i Dipartimenti sono chiamati a stabilire le aree di impiego delle risorse, definire i criteri e le modalità di aggiudicazione e assegnare le risorse ai beneficiari; l’altra di durata biennale, con scadenza, quindi, da prevedere al 30 settembre 2019, finalizzata allo svolgimento delle attività, al conseguente utilizzo delle risorse e al perfezionamento delle spese da parte beneficiari;

con la conseguente proposta di ridefinizione delle linee guide 2017” nel testo allegato sub lett. B2) al presente verbale, per farne parte integrante e sostanziale;

  • relativamente alla parte premiale: a) di portare la quota dal 70% al 41,7% del fondo complessivo (per un ammontare di risorse pari a 500.000,00); b) di prevedere per l’assegnazione delle risorse premiali ai Dipartimenti, sulla base di uno specifico algoritmo di ripartizione, l’utilizzo dell’indicatore ISPD sopra richiamato, qualora reso disponibile da ANVUR alla data odierna, o, in subordine, utilizzare l’indicatore R di Area descritto in premessa;

v di proporre al Consiglio di Amministrazione di dare mandato alla Commissione permanente del Senato Accademico “Ricerca Scientifica”:

  1. di elaborare l’algoritmo necessario alla definizione delle quote dipartimentali della parte premiale del Fondo Ricerca di Base 2017,
  2. di riformulare le parti riguardanti l’obiettivo strategico Ricerca di Base del Piano attuativo obiettivi 2017 – 2018 – 2019 del Documento di Programmazione 2016-2019 – Ricerca e Terza Missione, in coerenza con la nuova ipotesi di utilizzo delle risorse Fondo Ricerca di Base 2017.

O.d.G. n. 7) Oggetto: Ricercatori a tempo determinato ai sensi dell'art. 24 - comma 3, lett. a) della L. 240/2010 – SSD SPS/08: approvazione proposta di chiamata a valere su finanziamenti esterni. Parere.

v di esprimere parere favorevole, ai sensi e per gli effetti dell’art. 9, comma 4, del “Regolamento per l’assunzione di ricercatori con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato ai sensi della Legge 30.12.2010 n. 240”, in merito alla proposta di chiamata deliberata dal Consiglio del Dipartimento di Scienze Politiche, nella seduta del 01 febbraio 2017, così come richiamata in premessa e di conseguenza:

v di esprimere parere favorevole in relazione all’assunzione in servizio della Dott.ssa Rita MARCHETTI a ricoprire il posto di ricercatore universitario a tempo determinato, ai sensi dell’art. 24, comma 3, lettera a), della Legge 240/2010, per tre anni, eventualmente prorogabili per ulteriori due, con regime di tempo definito, settore concorsuale 14/C2 - Sociologia dei processi culturali e comunicativi – SSD SPS/08 – Sociologia dei processi culturali e comunicativi –, per le esigenze del Dipartimento di Scienze Politiche, per partecipare al seguente progetto di ricerca “Chiesa cattolica ed Internet”;

v di esprimere parere favorevole in merito allo schema di contratto di lavoro subordinato a tempo determinato ex art. 24, comma 3, lettera a) della Legge 240/2010 per la durata di tre anni, con regime di tempo definito, a decorrere dal 06 Marzo 2017, da stipulare con la Dott.ssa Rita MARCHETTI (allegato al presente verbale sub lett. C) per farne parte integrante e sostanziale);

v di richiamare quanto deliberato dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 28.09.2016 in merito alla copertura economica del costo del suddetto posto.

O.d.G. n. 7bis) Oggetto: Ricercatore a tempo determinato art. 24 – comma 3 lett. a) – Legge 240/2010 – SSD FIS/01 - Autorizzazione posto. Parere.

  1. 1)di esprimere parere favorevole, ai sensi e per gli effetti dell’art. 4 del “Regolamento per l’assunzione di Ricercatori con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato ai sensi della legge 30.12.2010 n. 240”, in merito alla copertura di n. 1 posto di ricercatore a tempo determinato ex art. 24, comma 3, lettera a) della Legge 240/2010, su richiesta avanzata con delibera del Consiglio del Dipartimento di Fisica e Geologia, così come richiamata in premessa e di conseguenza:

- di esprimere parere favorevole in ordine all’emanazione di un bando per l’assunzione in servizio di un ricercatore universitario a tempo determinato, ai sensi dell’art. 24, comma 3, lettera a), per tre anni, eventualmente prorogabili per ulteriori due, con regime di tempo pieno, per il settore concorsuale 02/A1 - Fisica Sperimentale delle interazioni fondamentali - SSD FIS/01 – Fisica Sperimentale - per il Dipartimento di Fisica e Geologia - per partecipare al seguente progetto di ricerca “Studio della radiazione cosmica nello spazio”, i cui costi saranno interamente coperti con fondi esterni, così come meglio indicati in premessa;

  1. 2)di riportarsi integralmente alle determinazioni assunte dal Consiglio di Amministrazione in ordine alla copertura economica del sopra richiamato posto.

O.d.G. n. 7ter) Oggetto: Ricercatore a tempo determinato art. 24 – comma 3 lett. a) – Legge 240/2010 – SSD L-FIL-LET/08- Autorizzazione posto. Parere.

1) di esprimere parere favorevole, ai sensi e per gli effetti dell’art. 4 del “Regolamento per l’assunzione di Ricercatori con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato ai sensi della legge 30.12.2010 n. 240”, in ordine alla copertura di n. 1 posto di ricercatore a tempo determinato ex art. 24, comma 3, lettera a) della Legge 240/2010, su richiesta avanzata con delibere del Consiglio del Dipartimento di Lettere – Lingue, Letterature e Civiltà Antiche e Moderne, così come richiamata in premessa e di conseguenza:

- di esprimere parere favorevole in ordine al bando per l’assunzione in servizio di un ricercatore universitario a tempo determinato, ai sensi dell’art. 24, comma 3, lettera a), per tre anni, eventualmente prorogabili per ulteriori due, con regime di tempo pieno, per il settore concorsuale 10/E1 – Filologie e letterature medio-latina e romanze - SSD L-FIL-LET/08 – Letteratura latina medievale e umanistica - per il Dipartimento di Lettere – Lingue, Letterature e Civiltà Antiche e Moderne, per partecipare al seguente progetto di ricerca “Repertorio di autori, testi e manoscritti dell’esegesi latina altomedievale (secoli VI –X)”, i cui costi saranno interamente coperti con fondi esterni, così come meglio indicati in premessa;

2) di riportarsi integralmente alle determinazioni assunte dal Consiglio di Amministrazione in ordine alla copertura economica del sopra richiamato posto.

O.d.G. n. 7quater) Oggetto: Ricercatore a tempo determinato art. 24 – comma 3 lett. a) – Legge 240/2010 – SSD MED/50 - Autorizzazione posto. Parere.

  1. 1)di esprimere parere favorevole, ai sensi e per gli effetti dell’art. 4 del “Regolamento per l’assunzione di Ricercatori con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato ai sensi della legge 30.12.2010 n. 240”, in merito alla copertura di n. 1 posto di ricercatore a tempo determinato ex art. 24, comma 3, lettera a) della Legge 240/2010, su richiesta avanzata con delibera del Consiglio del Dipartimento di Medicina, così come richiamata in premessa e di conseguenza:

- di esprimere parere favorevole in ordine all’emanazione di un bando per l’assunzione in servizio di un ricercatore universitario a tempo determinato, ai sensi dell’art. 24, comma 3, lettera a), per tre anni, eventualmente prorogabili per ulteriori due, con regime di tempo pieno, per il settore concorsuale 06/N1 – Scienze delle professioni sanitarie e delle tecnologie mediche applicate - SSD MED/50 – Scienze tecniche mediche applicate - per il Dipartimento di Medicina - per partecipare al seguente progetto di ricerca “Sviluppo di nuove tecnologie per la valutazione biologica e prognostica di pazienti con Leucemia Linfatica Cronica”, i cui costi saranno interamente coperti con fondi esterni, così come meglio indicati in premessa;

  1. 2)di riportarsi integralmente alle determinazioni assunte dal Consiglio di Amministrazione in ordine alla copertura economica del sopra richiamato posto.


O.d.G. n. 8) Oggetto: Richieste di incarichi esterni all’Ateneo di personale docente: parere vincolante.

  1. di esprimere, alla luce di tutto quanto sopra esposto, parere favorevole ad autorizzare il Prof. Piero BUZZINI, Professore Associato (TP) – SSD AGR/16 – afferente al Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari ed Ambientali – a svolgere un incarico che prevede la seguente attività: “Incarico retribuito di docenza, modulo di Tecniche di Fermentazione, Corso ITS Biotecnologie” – presso Fondazione ITS Umbria, Terni – dal rilascio dell’autorizzazione al 28.04.2017 – con un compenso previsto pari ad € 1.000,00;

  1. di esprimere, alla luce di tutto quanto sopra esposto, parere favorevole ad autorizzare la Prof.ssa Susanna ESPOSITO, Professore Ordinario (TP) – SSD MED/38 – afferente al Dipartimento di Scienze Chirurgiche e Biomediche – a svolgere un incarico che prevede il seguente affidamento: “ore di didattica” – corso di Pediatrica presso il Dipartimento International Medical School dell’Università degli Studi di Milano - dal rilascio dell’autorizzazione al 30.06.2017 – a titolo gratuito;

  1. di esprimere, alla luce di tutto quanto sopra esposto, parere favorevole ad autorizzare il Prof. Luca GAMMAITONI, Professore Ordinario (TP) – SSD FIS/01 – afferente al Dipartimento di Fisica e Geologia – a svolgere un incarico che prevede la seguente attività: “Referente Scientifico nell’ambito del Piano formativo dal titolo: FOR.BIO.TECH. Formazione per l’interoperabilità delle apparecchiature biomedicali” – presso Sistemi Formativi Confindustria Umbria Soc. Cons. A.R.L. di Perugia – dal rilascio dell’autorizzazione al 23/02/2018 – con un compenso previsto pari ad € 400.00.

O.d.G. n. 9) Oggetto: Proposta di attivazione dello spin off AccademicoMETEXIS”: parere.

v  di esprimere parere favorevole, ai sensi dell’art. 11 del Regolamento dell’Ateneo di Perugia sugli spin off, in merito alla proposta di attivazione dello spin off accademico “METEXIS”, di cui è proponente il Dott. Giorgio Baldinelli, Ricercatore afferente al Dipartimento di Ingegneria.


O.d.G. n. 10) Oggetto: Proposta di attivazione dello spin off AccademicoBioViridis”: parere.

v  di esprimere parere favorevole, ai sensi dell’art. 11 del Regolamento dell’Ateneo di Perugia sugli spin off, in merito alla proposta di attivazione dello spin off Accademico “BioViridis”, di cui sono proponenti i Dott.ri Gianluca Cavalaglio, Marco Barbanera, Michele Goretti, afferenti al Dipartimento di Ingegneria, e Valentina Coccia, afferente al CIRIAF (Ricercatori a Tempo Determinato).

O.d.G. n. 11) Oggetto: Convenzione tra l’Università degli Studi di Perugia e la Camera di Cooperazione Italo-Araba.

v  di approvare la Convenzione con la Camera di Cooperazione Italo-Araba, nel testo allegato al presente verbale sub lett. G) per costituirne parte integrante e sostanziale.

O.d.G. n. 12) Oggetto: Associazione “Network per la Valorizzazione della Ricerca Universitaria” (NETVAL) – modifiche di Statuto: parere.

v  di esprimere parere favorevole all’approvazione delle proposte di modifica dello Statuto della Associazione ridenominata “Network per la Valorizzazione della Ricerca” o in breve “NETVAL”, recepite nel testo allegato sub lett. H) al presente verbale, per farne parte integrante e sostanziale.

O.d.G. n. 13) Oggetto: Centro Interuniversitario di ricerca sull’elabora-zione cognitiva dei sistemi naturali e artificiali (ECONA) – rappresentante dell’Ateneo.

v  di esprimere parere favorevole alla designazione del Prof. Stefano Federici, Professore di II fascia per il S.S.D. M-PSI/01 (“Psicologia generale”), quale rappresentante dell’Ateneo nel Consiglio Scientifico del Centro Interuniversitario di ricerca sull’elaborazione cognitiva dei sistemi naturali e artificiali (ECONA), per il prossimo triennio.

Non essendovi altro argomento all’ordine del giorno da trattare, la seduta ordinaria del Senato Accademico del 21 febbraio 2017 termina alle ore 9:50.

     IL SEGRETARIO VERBALIZZANTE                          IL PRESIDENTE        

     (Dott.ssa Alessandra De Nunzio)                 (Rettore Prof. Franco Moriconi)

Vai a inizio pagina
Sommario