Vai al contenuto principale

Di seguito le Delibere del Consiglio di Amministrazione del 21 febbraio 2017.

 

O.d.G. n. 3) Oggetto: Modifica art. 127 del Regolamento Generale di Ateneo – parere.

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

DELIBERA

v di esprimere parere favorevole all’approvazione delle modifiche all’Indice e agli artt. 126, 127, 128, 129 e 141 del Regolamento Generale di Ateneo, nel testo di seguito riportato:

***

Indice

(…)

Art. 127 (Funzionamento del Presidio della Qualità)

Art. 128 (Compiti del Presidio della Qualità)

(…)

Art. 126 (Organizzazione del Sistema di Assicurazione della qualità)

  1. Sono preposti (…) e il Presidio della Qualità.
  2. (…).
  3. Il Presidio della Qualità è (…).
  4. - 5. (…).

Art. 127 (Funzionamento del Presidio della Qualità)

  1. Il Presidio della Qualità è composto da sette membri di comprovata competenza e da un rappresentante degli studenti designato dal Consiglio degli Studenti.
  2. E’ costituito con delibera del Consiglio di Amministrazione, sentito il Senato Accademico. I membri del Presidio della Qualità, ad eccezione della componente studentesca, durano in carica tre anni e sono immediatamente rinnovabili una sola volta.
  3. Il Presidente del Presidio è eletto dai suoi componenti tra i membri che siano professori ed è nominato dal Rettore.
  4. Il Presidio della Qualità è supportato da apposito ufficio, coordinato da un’Area della Direzione Generale dell’Ateneo.

Art. 128 (Compiti del Presidio della Qualità)

  1. Il Presidio della Qualità (…).

Art. 129 (Internazionalizzazione della formazione e della ricerca)

1. – 2. (…).

3. (…) in accordo con il Presidio della Qualità, (…).

4. - 5. (…).

Art. 141 (Riorganizzazione dei Centri di servizio)

1. (…) e il Presidio della Qualità, (…).

***

O.d.G. n. 4) Oggetto: Iscrizione a bilancio del credito vantato nei confronti della Fondazione per l’Istruzione Agraria (F.I.A.)

v di prendere atto di quanto evidenziato dal MEF – Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato – Ispettorato Generale di Finanza – Servizi ispettivi di Finanza Pubblica nella relazione sulla verifica amministrativo-contabile eseguita presso l’Ateneo dal 28 giugno al 6 settembre 2016, di cui alla ministeriale prot. n. 806 del 10/01/2017, in merito alla carenza di presupposti per la radiazione dei residui attivi vantati nei confronti della Fondazione per l’Istruzione Agraria, pari a complessivi € 1.004.708,82;

v di procedere ad iscrivere nel bilancio 2017 il credito di euro 1.004.708,82 vantato nei confronti della Fondazione per l’Istruzione Agraria, sulla Voce COAN CA. 03.15.01.01.01.01 “Sopravvenienze attive” UA.PG.DIRGEN annullando di fatto l’effetto del riaccertamento passivo dei residui attivi nei confronti della FIA, autorizzando, pertanto, l’Ufficio Budgeting e bilancio unico di Ateneo ad effettuare la seguente variazione al bilancio unico di Ateneo di previsione autorizzatorio dell’esercizio 2017:

RICAVI

CA.03.15.01.01.01

“Proventi straordinari”

UA.PG.ACEN.DIRGEN                                                               + 1.004.708,82

COSTI

CA.04.15.02.04.01

“Altri oneri straordinari”                                                                

UA.PG.ACEN                                                                             + 1.004.708,82

vincolandone l’utilizzo all’effettiva riscossione del credito;

v di investire, per quanto esplicitato in premessa, l’Avvocatura Distrettuale per un nuovo intervento consultivo solo qualora dovessero rilevarsi nuovi elementi tali da giustificare un riesame.

O.d.G. n. 5) Oggetto: Offerta Formativa A.A. 2017/18: Modifiche di ordinamento dei corsi di studio.

v  di approvare le proposte di modifica di ordinamento dei seguenti corsi di laurea e laurea magistrale, come riportato nelle relative schede RAD allegate al presente verbale sub lett. A2) per farne parte integrante e sostanziale:

DIPARTIMENTO

CORSO DI STUDIO

CLASSE

SEDE

Chimica, Biologia e Biotecnologie

Chimica

L-27

Perugia

Scienze chimiche

LM-54

Perugia

Filosofia, scienze sociali, umana e della formazione

Scienze socioantropologiche per l’integrazione e la sicurezza sociale

LM-88 & LM-1

Narni

Giurisprudenza

Scienze dei servizi giuridici

(ex Funzionario giudiziario e amministrativo; corso di studio in modalità di svolgimento mista)

L-14

Perugia

Ingegneria civile e ambientale

Ingegneria civile

LM-23

Perugia

Lettere, lingue letterature e civiltà antiche e moderne

Italianistica e storia europea

LM-14

Perugia

Lingue, letterature comparate e traduzione interculturale

LM-37

Perugia

Medicina

Scienze biotecnologiche mediche, veterinarie e forensi

LM-9

Perugia

Medicina Veterinaria

Medicina Veterinaria

LM-42

Perugia

Scienze chirurgiche e biomediche

Tecniche di radiologia medica per immagini e radioterapia

L/SNT3

Perugia

Scienze farmaceutiche

Farmacia

LM-13

Perugia

Scienze dell’alimentazione e nutrizione umana

LM-61

Perugia

O.d.G. n. 6) Oggetto: Fondo Ricerca di Base, annualità 2014 e 2015: revisione delle Linee Guida di Ateneo.

v di approvare il seguente calendario:

  • Fondo Ricerca di Base 2014: scadenza al 31 dicembre 2017 per l’utilizzo delle risorse ancora disponibili e per il perfezionamento delle spese;
  • Fondo Ricerca di Base 2015: scadenza al 31 dicembre 2018 per lo svolgimento delle attività progettuali e per il perfezionamento delle spese connesse;

v di approvare quale principio generale, riguardante la gestione dei Fondi per la Ricerca di Base, il recupero a favore dell’Ateneo di eventuali economie residue alle date di scadenza previste per ogni annualità, e l’assegnazione di tali economie al Fondo Ricerca di Base del bilancio di previsione annuale successivo, o, in subordine, ad altri fondi destinati al finanziamento di attività di ricerca.

O.d.G. n. 7) Oggetto: Fondo Ricerca di Base 2017: nuova proposta della Commissione permanente “Ricerca Scientifica”.

v di approvare la nuova ipotesi di utilizzo delle risorse del Fondo Ricerca di Base, anno 2017, elaborata dalla Commissione permanente del Senato Accademico Ricerca Scientifica nella seduta del giorno 8 febbraio 2017 e integralmente recepita dal Senato Accademico nella seduta del 21 febbraio 2017, nei seguenti termini:

  • relativamente alla quota di funzionamento, la riformulazione delle Linee Guida del “Fondo di Funzionamento per la Ricerca dipartimentale, anno 2017”: a) portando la linea di investimento al 58,3% dello stanziamento complessivo del Fondo Ricerca di Base 2017 (per un ammontare di risorse pari a euro 700.000,00); b) inserendo tra le aree di impiego delle risorse, oltre a quelle già previste, anche l’attribuzione di quote individuali ai ricercatori e le spese di missione per attività di ricerca; c) prevedendo due fasi: una con scadenza, da intendersi come perentoria, fissata al 30 settembre 2017, fase nella quale i Dipartimenti sono chiamati a stabilire le aree di impiego delle risorse, definire i criteri e le modalità di aggiudicazione e assegnare le risorse ai beneficiari, le risorse che non risultassero assegnate ai beneficiari entro la scadenza indicata dovranno essere riversate a favore del Fondo Ricerca di Base del bilancio unico di previsione annuale successivo, o, in subordine, ad altri fondi destinati al finanziamento di attività di ricerca; l’altra di durata biennale, con scadenza, quindi, da prevedere al 30 settembre 2019, finalizzata allo svolgimento delle attività, al conseguente utilizzo delle risorse e al perfezionamento delle spese da parte beneficiari;

con la conseguente ridefinizione delle Linee Guida, anno 2017, nel testo allegato sub lett. B) al presente verbale, per farne parte integrante e sostanziale;

  • relativamente alla parte premiale: a) di portare la quota dal 70% al 41,7% del fondo complessivo (per un ammontare di risorse pari a 500.000,00); b) di prevedere per l’assegnazione delle risorse premiali ai Dipartimenti, sulla base di uno specifico algoritmo di ripartizione, l’utilizzo dell’indicatore ISPD sopra richiamato, qualora reso disponibile da ANVUR alla data odierna, o, in subordine, utilizzare l’indicatore R di Area descritto in premessa;

v di dare mandato alla Commissione permanente del Senato Accademico “Ricerca Scientifica”:

  1. di elaborare l’algoritmo necessario alla definizione delle quote dipartimentali della parte premiale del Fondo Ricerca di Base 2017;
  2. di riformulare le parti riguardanti l’obiettivo strategico Ricerca di Base del Piano attuativo obiettivi 2017 – 2018 – 2019 del Documento di Programmazione 2016-2019 – Ricerca e Terza Missione, in coerenza con la nuova ipotesi di utilizzo delle risorse Fondo Ricerca di Base 2017.

v di autorizzare i competenti Uffici a procedere all’assegnazione secondo i criteri già stabiliti dal Senato Accademico ed autorizzati dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 20 dicembre 2016, della somma corrispondente a 340.000,00 euro quale seconda tranche a valere sulla quota non premiale, e quindi di funzionamento, del Fondo Ricerca di Base 2017, già prevista a budget nell’ambito dello stanziamento complessivo di 1.200.000,00 euro.

O.d.G. n. 8) Oggetto: Relazione del Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza sull’esecuzione del Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione nel 2016.

v di prendere atto della relazione, allegata al presente verbale sub lett. C) per farne parte integrante e sostanziale, presentata dal Responsabile delle prevenzione della corruzione e di condividerne i contenuti;

v di disporre, rilevando la centralità della formazione, che per l’anno 2017 siano organizzate attività formative mirate al miglioramento delle criticità riscontrate nel corso degli audit da parte del Direttore Generale d’intesa con il Responsabile della Prevenzione della corruzione.

O.d.G. n. 9) Oggetto: Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e della trasparenza 2017/2019 – Determinazioni.

v di prendere atto del Piano triennale di prevenzione della corruzione, e della trasparenza 2017-2019, adottato con DR n. 86 del 31/01/2017, allegato al presente verbale sub lett. D) per costituirne parte integrante e sostanziale;

v di dare ampio mandato al Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza di proporre al Rettore, che le recepirà con apposito provvedimento, le ulteriori revisioni al Piano suddetto che si rendessero opportune ai fini del compiuto adeguamento alle Linee di indirizzo ANAC, nonché di rivalutare la mappatura dei procedimenti di competenza delle singole strutture, di cui allegato 1 di 7 al Piano, per i quali è stata proposta l’adozione di concrete misure di prevenzione della corruzione, con quella contestualizzata nel Piano di ANAC, ove quest’ultima risulti compatibile con la realtà amministrativa e organizzativa dell’Ateneo.

O.d.G. n. 10) Oggetto: Anagrafe delle opere pubbliche incompiute - Approvazione elenco anno di riferimento 2016.

v  di approvare l’elenco costituente l'anagrafe opere pubbliche incompiute di questa Università riferito all'anno 2016, allegato sub lett. E) al presente verbale per costituirne parte integrante e sostanziale;

v  di autorizzare l’ing. Fabio Piscini della relativa pubblicazione e ad effettuare l'invio dei dati dell'anagrafe delle opere pubbliche incompiute all’emanazione delle relative norme da parte sia del Ministero competente e sia della Regione Umbria.

O.d.G. n. 11) Oggetto: Restauro della facciata del primo chiostro di San Pietro e consolidamento di una volta – approvazione Progetto esecutivo primo lotto funzionale - codice Commessa 12-07.

Su indicazione dell’ufficio istruttore, il presente punto all'odg  è ritirato per un supplemento di istruttoria.


O.d.G. n. 12) Oggetto: Convenzione per sorveglianza sanitaria D.Lgs. n. 81/2008 e D.Lgs. n. 230/1995 – determinazioni.

v  di autorizzare l’applicazione del programma di sorveglianza sanitaria ex D.Lgs. 81/2008 dei lavoratori di questa Università anche ai soggetti equiparati, ex lege, ai lavoratori universitari quali dottorandi, specializzandi di area non medica, titolari di assegni di ricerca, studenti tirocinanti del Corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia dal 3° anno in poi;

v  di aumentare di € 19.579,00 l’importo del rimborso previsto dalla vigente convenzione con Dipartimento di Medicina (che diviene, quindi pari a totali € 103.500,00);

v  di creare una coan anticipata di € 103.500,00 a valere sulla voce COAN 04.12.01.01.04.03 “Costi per movimentazioni interne” UA.PG.ACEN.ATTTECNICA del Bilancio unico del corrente esercizio relativa all’espletamento della sorveglianza sanitaria.

O.d.G. n. 13) Oggetto: Accordo di Collaborazione Intraistituzionale tra l’Università degli Studi di Perugia e il Dipartimento di Medicina Sperimentale – Centro di Simulazione Medica Avanzata – determinazioni.

v  di autorizzare l’aumento del contributo e rimborso, pari ad € 5.500,00 fuori campo di applicazione IVA, da corrispondere al Dipartimento di Medicina Sperimentale a fronte dei costi da sostenere per lo sviluppo della formazione oggetto della convenzione della durata di anni 4, eventualmente rinnovabile per un periodo di ulteriori 4 anni, che grava sulla voce COAN 04.12.01.01.04.03 “Costi per movimentazioni interne” UA.PG.ACEN.ATTTECNICA del progetto PREVENZIONE_2017 del Bilancio unico di Ateneo 2017;

v  la spesa relativa ai prossimi esercizi graverà sulla voce COAN 04.12.01.01.04.03 “Costi per movimentazioni interne” UA.PG.ACEN.ATTTECNICA del progetto PREVENZIONE dei Bilanci delle rispettive annualità.

O.d.G. n. 14) Oggetto: Stipula contratto di locazione attiva con il Sig. Sellari Gianni per una rata di terreno sita presso il Polo Unico Ospedaliero Universitario in Perugia, piazza Lucio Severi 16.

v di procedere, a far data dal 1° aprile 2017, alla stipula di un nuovo contratto di locazione attiva con il Sig. Sellari Gianni avente ad oggetto: “Contratto di Locazione tra l’Università degli Studi di Perugia ed il Sig. Sellari Gianni per una rata di terreno sita presso il Polo Unico Ospedaliero Universitario in Perugia, Piazza Lucio Severi 16”;

v di approvare lo schema di contratto di locazione allegato sub lett. F), quale parte integrante e sostanziale, per la durata di anni 6 (sei) eventualmente prorogabile per egual periodo al canone annuo pari ad € 1.350,00 da corrispondere in due rate semestrali anticipate, scadenti rispettivamente il 30 settembre ed il 31 marzo di ogni anno, con rivalutazione dal secondo anno e per ogni anno successivo, automatica e senza bisogno di richiesta scritta, pari al 75% della variazione dell’indice ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie degli operai e degli impiegati verificatosi nell’anno precedente;                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                             

v di incaricare l’Ufficio Patrimonio immobiliare all’espletamento di tutti gli atti necessari e conseguenti, autorizzando fin d’ora il Dirigente della Ripartizione Tecnica alla stipula del relativo contratto di locazione attiva con ogni più ampio potere di modifica;

v di incassare l’importo pari ad € 1.350,00 sul G.E. n. 50 sulla voce COAN 03.05.01.03.01 “Fitti Attivi” UA.PG.ACEN.ATTTECNICA.PATRIMONIO del Bilancio del corrente esercizio.

O.d.G. n. 15) Oggetto: Ricercatori a tempo determinato ai sensi dell'art. 24 - comma 3, lett. a) della L. 240/2010 – SSD SPS/08: approvazione proposta di chiamata a valere su finanziamenti esterni.

v di approvare, ai sensi e per gli effetti dell’art. 9, comma 4, del “Regolamento per l’assunzione di ricercatori con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato ai sensi della Legge 30.12.2010 n. 240”, la proposta di chiamata deliberata dal Consiglio del Dipartimento di Scienze Politiche, nella seduta del 01 febbraio 2017, così come richiamata in premessa e di conseguenza:

- di autorizzare l’assunzione in servizio della Dott.ssa Rita MARCHETTI a ricoprire il posto di ricercatore universitario a tempo determinato, ai sensi dell’art. 24, comma 3, lettera a), della Legge 240/2010, per tre anni, eventualmente prorogabili per ulteriori due, con regime di tempo definito, settore concorsuale 14/C2 - Sociologia dei processi culturali e comunicativi – SSD SPS/08 – Sociologia dei processi culturali e comunicativi –, per le esigenze del Dipartimento di Scienze Politiche, per partecipare al seguente progetto di ricerca “Chiesa cattolica ed Internet”;

- di richiamare quanto deliberato dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 28.09.2016 in merito alla copertura economica del costo del suddetto posto così come segue:

DIPARTIMENTO

SETTORE CONCORSUALE

e SSD

CONTRATTO

PROGETTO CONTABILE

PJ

Dip. di Scienze Politiche

14/C2 SPS/08

Dott.ssa Rita MARCHETTI

Tempo definito

€ 110.000,00

PJ 2016_25

- di approvare lo schema di contratto di lavoro subordinato a tempo determinato ex art. 24, comma 3, lettera a) della Legge 240/2010 per la durata di tre anni, con regime di tempo definito, a decorrere dal 06 Marzo 2017, da stipulare con la Dott.ssa Rita MARCHETTI, allegato sul lett. G) al presente verbale per farne parte integrante e sostanziale.

O.d.G. n.15bis) Oggetto: Ricercatore a tempo determinato art. 24 – comma 3 lett. a) – Legge 240/2010 – SSD FIS/01 - Autorizzazione posto.

1) di autorizzare, ai sensi e per gli effetti dell’art. 4 del “Regolamento per l’assunzione di Ricercatori con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato ai sensi della legge 30.12.2010 n. 240”, la copertura di n. 1 posto di ricercatore a tempo determinato ex art. 24, comma 3, lettera a) della Legge 240/2010, su richiesta avanzata con delibera del Consiglio del Dipartimento di Fisica e Geologia, così come richiamata in premessa e di conseguenza:

- di autorizzare un bando per l’assunzione in servizio di un ricercatore universitario a tempo determinato, ai sensi dell’art. 24, comma 3, lettera a), per tre anni, eventualmente prorogabili per ulteriori due, con regime di tempo pieno, per il settore concorsuale 02/A1 - Fisica Sperimentale delle interazioni fondamentali - SSD FIS/01 – Fisica Sperimentale - per il Dipartimento di Fisica e Geologia - per partecipare al seguente progetto di ricerca “Studio della radiazione cosmica nello spazio”, i cui costi saranno interamente coperti con fondi esterni, così come meglio indicati in premessa;

- di dare esecuzione, conseguentemente, al Decreto del Segretario Amministrativo del Dipartimento di Fisica e Geologia n. 22 del 9 febbraio 2017, inviato per conoscenza al Collegio dei Revisori dei Conti, nella parte in cui si autorizza l’Ufficio Budgeting e Bilancio Unico di Ateneo ad effettuare la partizione della voce COAN 04.08.01.01.08 “Costo per competenze fisse del personale ricercatore a tempo determinato” dalla UA.PG.DFIG del Dipartimento di Fisica e Geologia alla UA.PG.ACEN.ATTPERSON per l’importo di € 151.000,00 e l’Ufficio Stipendi al successivo pagamento a copertura del posto come sopra autorizzato:

DIPARTIMENTO

SETTORE CONCORSUALE

e SSD

CONTRATTO

PROGETTO CONTABILE

PJ

Dip. di Fisica e Geologia

02/A1

FIS/01

Tempo Pieno

€ 151.000,00

PJ 2017_7

O.d.G. n. 15ter) Oggetto: Ricercatore a tempo determinato art. 24 – comma 3 lett. a) – Legge 240/2010 – SSD L-FIL-LET/08 - Autorizzazione posto.

1) di autorizzare, ai sensi e per gli effetti dell’art. 4 del “Regolamento per l’assunzione di Ricercatori con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato ai sensi della legge 30.12.2010 n. 240”, la copertura di n. 1 posto di ricercatore a tempo determinato ex art. 24, comma 3, lettera a) della Legge 240/2010, su richiesta avanzata con delibere del Consiglio del Dipartimento di Lettere – Lingue, Letterature e Civiltà Antiche e Moderne, così come richiamata in premessa e di conseguenza:

- di autorizzare un bando per l’assunzione in servizio di un ricercatore universitario a tempo determinato, ai sensi dell’art. 24, comma 3, lettera a), per tre anni, eventualmente prorogabili per ulteriori due, con regime di tempo pieno, per il settore concorsuale 10/E1 – Filologie e letterature medio-latina e romanze - SSD L-FIL-LET/08 – Letteratura latina medievale e umanistica - per il Dipartimento di Lettere – Lingue, Letterature e Civiltà Antiche e Moderne, per partecipare al seguente progetto di ricerca “Repertorio di autori, testi e manoscritti dell’esegesi latina altomedievale (secoli VI –X)”, i cui costi saranno interamente coperti con fondi esterni, così come meglio indicati in premessa;

- di dare esecuzione, conseguentemente, al Decreto del Segretario Amministrativo del Dipartimento di Lettere – Lingue, Letterature e Civiltà Antiche e Moderne n. 1 del 6 febbraio 2017, inviato per conoscenza al Collegio dei Revisori dei Conti, nella parte in cui si autorizza l’Ufficio Budgeting e Bilancio Unico di Ateneo ad effettuare la partizione della voce COAN 04.08.01.01.08 “Costo per competenze fisse del personale ricercatore a tempo determinato” dalla UA.PG.DLET del Dipartimento di   Lettere – Lingue, Letterature e Civiltà Antiche e Moderne alla UA.PG.ACEN.ATTPERSON per l’importo di € 151.000,00 e l’Ufficio Stipendi al successivo pagamento a copertura del posto come sopra autorizzato:

DIPARTIMENTO

SETTORE CONCORSUALE

e SSD

CONTRATTO

PROGETTO CONTABILE

PJ

Dip. di Lettere-Lingue, Letterature e Civiltà Antiche e Moderne

10/E1

L-FIL-LET/08

Tempo Pieno

€ 151.000,00

PJ 2017_09

O.d.G. n. 15 quater) Oggetto: Ricercatore a tempo determinato art. 24 – comma 3 lett. a) – Legge 240/2010 – SSD MED/50 - Autorizzazione posto.

1) di autorizzare, ai sensi e per gli effetti dell’art. 4 del “Regolamento per l’assunzione di Ricercatori con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato ai sensi della legge 30.12.2010 n. 240”, la copertura di n. 1 posto di ricercatore a tempo determinato ex art. 24, comma 3, lettera a) della Legge 240/2010, su richiesta avanzata con delibera del Consiglio del Dipartimento di Medicina, così come richiamata in premessa e di conseguenza:

- di autorizzare un bando per l’assunzione in servizio di un ricercatore universitario a tempo determinato, ai sensi dell’art. 24, comma 3, lettera a), per tre anni, eventualmente prorogabili per ulteriori due, con regime di tempo pieno, per il settore concorsuale 06/N1 – Scienze delle professioni sanitarie e delle tecnologie mediche applicate - SSD MED/50 – Scienze tecniche mediche applicate - per il Dipartimento di Medicina - per partecipare al seguente progetto di ricerca “Sviluppo di nuove tecnologie per la valutazione biologica e prognostica di pazienti con Leucemia Linfatica Cronica”, i cui costi saranno interamente coperti con fondi esterni, così come meglio indicati in premessa;

- di dare esecuzione, conseguentemente, al Decreto del Segretario Amministrativo del Dipartimento di Medicina n. 85 del 2 febbraio 2017, inviato per conoscenza al Collegio dei Revisori dei Conti, nella parte in cui si autorizza l’Ufficio Budgeting e Bilancio Unico di Ateneo ad effettuare la partizione della voce COAN 04.08.01.01.08 “Costo per competenze fisse del personale ricercatore a tempo determinato” dalla UA.PG.DMED del Dipartimento di Medicina alla UA.PG.ACEN.ATTPERSON per l’importo di € 151.000,00 e l’Ufficio Stipendi al successivo pagamento a copertura del posto come sopra autorizzato:

DIPARTIMENTO

SETTORE CONCORSUALE

e SSD

CONTRATTO

PROGETTO CONTABILE

PJ

Dip. di Medicina  

06/N1

MED/50

Tempo Pieno

€ 151.000,00

PJ 2017_8

O.d.G. n. 16) Oggetto: Personale a tempo determinato.

v di autorizzare, dando mandato al Direttore Generale di adottare tutti gli atti di competenza:

- A1) la proroga per ulteriori 18 mesi a decorrere dal 07.03.2017, del contratto di lavoro subordinato a tempo determinato e con orario di lavoro a tempo pieno stipulato con la Dott.ssa Paola Cornacchione, categoria C/C1, area amministrativa per esigenze di carattere esclusivamente temporaneo o eccezionale funzionali al completamento dei seguenti progetti di ricerca ed innovazione tecnologica, in atto presso il Dipartimento stesso:

- “A phase III multi-center open label, randomized study of imatinib versus nilotinib in adult patients with newly diagnosed Philadelphia chromosome positive (Ph+) chromic myelogenous leukemia in chronic phase” Prot. CAMN107A2303, finanziato dalla Ditta Novartis Farma S.p.A. il cui termine è previsto per dicembre 2018, salvo proroga della convenzione;

- “Studio SIMPLICITY – Studio delle misure per la gestione dei pazienti affetti da leucemia mieloide cronica in fase cronica: studio di coorte prospettico della durata di 5 anni” Studio CA180-330, finanziato dalla Ditta Bristol Myers Squibb International Corporation, il cui termine è previsto per dicembre 2018, salvo proroghe della convenzione.

Con il Decreto n. 84/2017 del 02.02.2017 del Segretario Amministrativo del Dipartimento di Medicina si è dato atto che la copertura del costo per la suddetta richiesta di proroga per ulteriori 18 mesi, pari ad euro 46.114,80 comprensivo degli oneri a carico ente non graverà sul FFO ma graverà interamente sui fondi relativi ai progetti di ricerca ed innovazione tecnologica sopra citati nel bilancio unico di previsione autorizzatorio dell’esercizio 2017; con il richiamato decreto si è autorizzato l’Ufficio Budgeting e Bilancio Unico di Ateneo dell’Amministrazione Centrale ad effettuare la partizione della Voce COAN CA. 04.08.02.04.01 “Costo del personale tecnico amministrativo a tempo determinato” dalla UA.PG.DMED del Dipartimento di Medicina alla UA dell’Amministrazione Centrale per l’importo di euro 46.114,80 e l’Ufficio Stipendi al successivo pagamento;

Alla luce di quanto sopra esposto trattandosi di un rapporto di lavoro flessibile strumentale a progetti di ricerca ed innovazione tecnologica, i cui oneri non gravano sul F.F.O., la presente fattispecie rientra nella previsione di cui all’art. 1, comma 188, della legge n. 266 del 23.12.2005, quindi non si applica alla medesima il limite di spesa di cui all’art. 9, comma 28, del D.L. 78/2010 convertito in L. 122/2010; tale fattispecie rientra nella previsione di cui all’art. 5, comma 5, del D.Lgs. 49/2012 e, pertanto, non rileva ai fini dell’indicatore di cui all’art. 5, commi 1 e 6, del citato D.Lgs. n. 49/2012;

v di non autorizzare (B1) la proroga fino al 31.12.2018 del “Progetto di miglioramento servizi agli studenti del Corso di laurea magistrale in Medicina e Chirurgia sedi di Perugia e Terni, del Corso di laurea in Infermieristica – sede di Perugia e degli altri corsi della ex facoltà di Medicina e Chirurgia dato le molteplici attività inerenti l’organizzazione della didattica ed in particolare il coordinamento dei rapporti fra studenti e docenti nell’ambito del progetto stesso e, la proroga fino 31.12.2018, ai sensi del CCI sottoscritto in data del 26.07.2016, del contratto di lavoro a tempo determinato con rapporto di lavoro subordinato e con orario di lavoro a tempo pieno in essere con la Dott.ssa Laura Guardabassi, categoria C/C1 – area amministrativa, dato il perdurare delle esigenze di carattere esclusivamente temporaneo derivanti dalla necessità di completare le attività inerenti il progetto di miglioramento servizi agli studenti sopra richiamato.

v di non autorizzare (B2) la proroga fino al 31.12.2018, ai sensi del CCI sottoscritto in data del 26.07.2016, del contratto di lavoro a tempo determinato con rapporto di lavoro subordinato e con orario di lavoro a tempo pieno in essere con la Dott.ssa Valentina Dattini, categoria C/C1 – area amministrativa, dato il perdurare delle esigenze di carattere esclusivamente temporaneo o eccezionale derivanti dalla necessità di procedere all’espletamento dei seguenti progetti di ricerca ed innovazione tecnologica in atto presso il Dipartimento stesso:

“A phase III multi-center open label, randomized study of imatinib versus nilotinib in adult patients with newly diagnosed Philadelphia chromosome positive (Ph+) chromic myelogenous leukemia in chronic phase” Prot. CAMN107A2303, finanziato dalla Ditta Novartis Farma S.p.A. il cui termine è previsto per dicembre 2018, salvo proroga della convenzione;

- “Studio SIMPLICITY – Studio delle misure per la gestione dei pazienti affetti da leucemia mieloide cronica in fase cronica: studio di coorte prospettico della durata di 5 anni” Studio CA180-330, finanziato dalla Ditta Bristol Myers Squibb International Corporation, il cui termine è previsto per dicembre 2018, salvo proroghe della convenzione.

v di autorizzare il costo complessivo nel modo di seguito indicato:

- per la proroga di cui al punto A1) Dott.ssa Paola Cornacchione– Dipartimento di Medicina previsto per l’anno 2017 nella misura di Euro 46.114,80 comprensivo degli oneri a carico dell’Ente sulla voce COAN CA.04.08.02.04.01 “Costo del personale tecnico-amministrativo a tempo determinato” UA.PG.ACEN.ATTPERSON previa partizione di pari importo dalla UA.PG.DMED del Dipartimento di Medicina alla UA dell’Amministrazione Centrale della medesima Voce COAN del bilancio unico di Ateneo di previsione autorizzatorio dell’esercizio 2017 e dei relativi esercizi di competenza.

O.d.G. n. 17) Oggetto: Provvidenze al personale anno 2016 (bisogno generico): assegnazione contributi.

v  di prendere atto e far propria la proposta di attribuzione del sussidio per bisogno generico formulata dalla Commissione, assegnando al personale gli importi di cui alla colonna M dell’allegato sub lett. I) al presente verbale per farne parte integrante e sostanziale;

v  di procedere alla pubblicazione degli importi superiori ad € 1.000,00, senza indicazione delle motivazioni e dei nominativi;

v  di integrare il mandato già conferito alla Ripartizione del Personale per l’adeguamento del “Regolamento per l’erogazione delle provvidenze a favore del personale” mediante la revisione della composizione della Commissione di cui all’art. 1, comma 1 del Regolamento medesimo;

v  il costo complessivo (comprensivo degli oneri a carico ente) dei sussidi per bisogno generico (€ 11.878,06) e dei sussidi per decessi, spese mediche, spese ortodontiche e odontoiatriche (€ 28.958,75) pari a € 40.836,81 graverà sulla voce COAN: CA.04.09.12.02.10. “Provvidenze a favore del personale” UA.PG.ACEN del Bilancio unico di Ateneo di previsione autorizzatorio dell’esercizio 2016.

O.d.G. n. 18) Oggetto: Cause di lavoro c/ Università degli Studi di Perugia. Ulteriori determinazioni.

omissis

O.d.G. n. 19) Oggetto: Proposta di attivazione dello spin off AccademicoMETEXIS”: determinazioni.

v  di approvare, ai sensi dell’art. 11 del Regolamento dell’Ateneo di Perugia sugli spin off, la costituzione dello spin off accademico “METEXIS”, secondo quanto indicato nella Proposta di accreditamento di cui all’allegato sub lett. L) al presente verbale per farne parte integrante e sostanziale, di cui è proponente il Dott. Giorgio Baldinelli, Ricercatore afferente al Dipartimento di Ingegneria;

v  di concedere, a favore dello spin off, l’uso non esclusivo del Marchio “spin off dell’Università degli Studi di Perugia”, ex art. 14, comma 2, del Regolamento dell’Ateneo di Perugia sugli spin off, a titolo gratuito per la durata di tre (3) anni, previo contratto di licenza che ne disciplini il dettaglio, la cui stipula avverrà per il tramite dell’Area progettazione, valorizzazione e valutazione della ricerca Ufficio ILO e Terza Missione;

v  di disporre che della presente delibera sia data comunicazione:

a) al Direttore del CIRIAF, ricordando che la stipula della convenzione con lo spin off per l’uso di locali ed attrezzature, nel rispetto della Convenzione-Quadro di cui all’art. 12 del Regolamento dell’Ateneo di Perugia sugli spin off, dovrà avvenire entro e non oltre 30 giorni dalla data di costituzione dello spin off;

b) al proponente della costituenda spin off, invitando espressamente il medesimo al rispetto delle previsioni di cui al suddetto Regolamento, con particolare riguardo all’art. 13 – “Obblighi dello spin off”.

O.d.G. n. 20) Oggetto: Proposta di attivazione dello spin off AccademicoBIOVIRIDIS”: determinazioni.

v di approvare, ai sensi dell’art. 11 del Regolamento dell’Ateneo di Perugia sugli spin off, la costituzione dello spin off accademico “BioViridis”, secondo quanto indicato nella Proposta di accreditamento di cui all’allegato sub lett. M) al presente verbale per farne parte integrante e sostanziale, di cui sono proponenti i Dott.ri Gianluca Cavalaglio, Marco Barbanera, Michele Goretti, afferenti al Dipartimento di Ingegneria, e Valentina Coccia, afferente al CIRIAF (Ricercatori a Tempo Determinato);

v di concedere, a favore dello spin off, l’uso non esclusivo del Marchio “spin off dell’Università degli Studi di Perugia”, ex art. 14, comma 2, del Regolamento dell’Ateneo di Perugia sugli spin off, a titolo gratuito per la durata di tre (3) anni, previo contratto di licenza che ne disciplini il dettaglio, la cui stipula avverrà per il tramite dell’Area progettazione, valorizzazione e valutazione della ricerca Ufficio ILO e Terza Missione;

v di disporre che della presente delibera sia data comunicazione:

a) al Direttore del CIRIAF, ricordando che la stipula della convenzione con lo spin off per l’uso di locali ed attrezzature, nel rispetto della Convenzione-Quadro di cui all’art. 12 del Regolamento dell’Ateneo di Perugia sugli spin off, dovrà avvenire entro e non oltre 30 giorni dalla data di costituzione dello spin off;

b) ai proponenti della costituenda spin off, invitando espressamente i medesimi al rispetto delle previsioni di cui al suddetto Regolamento, con particolare riguardo all’art. 13 – “Obblighi dello spin off”.

O.d.G. n. 21) Oggetto: Piano di utilizzo fondo di Ateneo anno 2017 “Cus - attività sportiva e gestione impianti” – approvazione.

v  di approvare il - Piano di utilizzo fondo di Ateneo anno 2017 “Cus – attività sportiva e gestione impianti”- della somma di € 35.000,00, nei termini di seguito riportati:

ESERCIZIO 2017

PIANO UTILIZZO CONTRIBUTO UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI PERUGIA

SPESE PER LA GESTIONE E MANUTENZIONE

DI IMPIANTI DI PROPRIETA’ O IN USO

25.500,00

SPESE PER AFFITTO IMPIANTI ED ATTREZZATURE

SPORTIVE E LORO FUNZIONAMENTO

0,00

ACQUISTO ARREDAMENTI, ATTREZZATURE E

MATERIALE SPORTIVO

500,00

SPESE PER LA REALIZZAZIONE E/O AMPLIAM. E/O

ADATTAMENTO E/O COMPLETAMENTO DI PICCOLI IMPIANTI SPORTIVI

0,00

SPESE GENERALI DI GESTIONE ORGANIZZAZIONE DELLA ATTIVITA’ SPORTIVA PROMOZIONALE, INIZIAZIONE, ECC.

5.000,00

SPESE PERSONALE TECNICO, AMMINISTRATIVO, SUBALTERNO ED ONERI INERENTI

4.000,00

T O T A L E

35.000,00

v di autorizzare la Ripartizione Gestione Risorse Finanziarie a trasferire al CUS Perugia la somma di € 17.500,00, pari al 50% dell’importo previsto per l’esercizio 2017, che graverà sulla voce COAN CA. 04.09.12.02.05.04 “Trasferimenti correnti Cus – attività sportiva e gestione impianti sportivi” - UA.PG.ACEN.ATTIFINANZ del Bilancio unico di Ateneo di previsione autorizzatorio dell’esercizio 2017;

v di accantonare la restante somma, pari ad € 17.500,00, da versare a saldo, previa approvazione da parte del Consiglio di Amministrazione su parere favorevole del Comitato per lo Sport Universitario, di un dettagliato rendiconto delle spese sostenute dal CUS Perugia per la realizzazione del programma preventivamente stabilito.

O.d.G. n. 22) Oggetto: Fondi per iniziative e attività culturali degli studenti: determinazioni.

v di destinare quota dei fondi relativi alle iniziative ed attività culturali e sociali degli studenti per l’a.a. 2016/2017, a valere sul Bilancio Unico d’Ateneo di previsione annuale autorizzatorio dell’esercizio 2017, a n. 40 borse di studio, istituite dal nostro Ateneo, che verranno erogate a studenti meritevoli e in condizioni economiche disagiate secondo i parametri di reddito ISEE/ISEU, per un importo singolo di € 1.000,00;

v l’importo complessivo pari ad € 40.000,00 graverà sulla voce COAN CA.04.09.01.02.02.04 "Iniziative ed attività culturali gestite dagli studenti - trasferimenti" UA.PG.ACEN.ATTLEGALE.AFFARIGEN del bilancio unico di Ateneo di previsione autorizzatorio dell’esercizio 2017, previa applicazione, per vincolo di destinazione, delle disponibilità esistenti al 31/12/2016 sulla voce COAN CA.04.09.01.02.02 "Iniziative ed attività culturali gestite dagli studenti" UA.PG.ACEN.ATTLEGALE.AFFARIGEN al Bilancio Unico di Ateneo di previsione autorizzatorio dell’esercizio 2017;

v di dare conseguentemente mandato alla Ripartizione Didattica di predisporre il connesso bando di concorso;

v di comunicare la presente delibera al Consiglio degli Studenti.

O.d.G. n. 23) Oggetto: Acquisto licenze d'uso per laboratorio virtuale a favore degli studenti dell'Ateneo.

v  di approvare la sperimentazione di VirtulLab per integrare pienamente i corsi di insegnamento che prevedono attività laboratoriali, procedendo ad una prima fase pilota di utilizzo di tali laboratori virtuali attraverso l’acquisto delle apposite licenze d’uso per gli studenti del Corso di Laurea in Biotecnologie;

v   di autorizzare l’affidamento del contratto di fornitura delle licenze d’uso dei VirtulLab dalla società Labster ApS con sede in Copenhagen – Denmark, accettando la proposta contrattuale dalla stessa presentata, per una costo complessivo pari ad € 48.769,50 IVA inclusa;

v   di nominare il Sig. Giovanni Sabatini quale responsabile unico del procedimento, ai sensi dell’art. 31 del D.Lgs. 50/2016 e delle Linee Guida ANAC n. 3 di attuazione del D.Lgs. 50/2016, approvate dal Consiglio dell’Autorità con deliberazione n. 1096 del 26 ottobre 2016;

v   di autorizzare l’Ufficio Budgeting e Bilancio unico di Ateneo ad effettuare la seguente variazione al bilancio unico di Ateneo di previsione autorizzatorio dell’esercizio 2017:

CA.04.15.02.04.01

“Altri oneri straordinari”

UA.PG.ACEN                                                                                    - € 48.769,50

CA.04.09.11.03.01

“Licenze software”

UA.PG.DCBB                                                                           + € 48.769,50

al fine di assegnare al Dipartimento di Chimica, biologia e biotecnologie le risorse necessarie per l’acquisizione delle predette licenze.

O.d.G. n. 24) Oggetto: Associazione “Network per la Valorizzazione della Ricerca Universitaria” (NETVAL) – modifiche di Statuto: approvazione.

v di approvare le proposte di modifica dello Statuto della Associazione ridenominata “Network per la Valorizzazione della Ricerca” o in breve “NETVAL”, recepite nel testo allegato sub lett. P) al presente verbale, per farne parte integrante e sostanziale;

v di autorizzare il Rettore, o suo delegato, alla sottoscrizione dell’atto notarile per le modifiche del suddetto Statuto con ogni più ampio potere, compreso quello di apportare eventuali modifiche ove necessarie.

O.d.G. n. 25) Oggetto: Centro Interuniversitario di ricerca sull’elaborazione cognitiva dei sistemi naturali e artificiali (ECONA) – rappresentante dell’Ateneo.

v di esprimere parere favorevole alla designazione del Prof. Stefano Federici, Professore di II fascia per il S.S.D. M-PSI/01 (“Psicologia generale”), quale rappresentante dell’Ateneo nel Consiglio Scientifico del Centro Interuniversitario di ricerca sull’elaborazione cognitiva dei sistemi naturali e artificiali (ECONA), per il prossimo triennio.

O.d.G. n. 26) Oggetto: Discarico beni mobili inventariati nei registri della sede centrale.

v  di autorizzare il discarico dei beni mobili e attrezzature informatiche, inventariati nel registro della sede centrale, dettagliatamente descritti nell’allegato sub lett. Q) al presente verbale;

v  di autorizzare l’Ufficio Economato a procedere allo smaltimento dei beni di cui è stato autorizzato il discarico.

Non essendovi altro argomento all’ordine del giorno da trattare, la seduta ordinaria del Consiglio di Amministrazione del 21 febbraio 2017 termina alle ore 17:15.

       IL SEGRETARIO VERBALIZZANTE                         IL PRESIDENTE        

     (Dott.ssa Alessandra De Nunzio)                   (Rettore Prof. Franco Moriconi)

Vai a inizio pagina
Sommario