Vai al contenuto principale

Di seguito le Delibere del Consiglio di Amministrazione ordinario del 21 febbraio 2018:

VERBALE n. 3 del Consiglio di Amministrazione

Adunanza ordinaria del 21 febbraio 2018

 

Delibera n.  2                               Consiglio di Amministrazione del 21 febbraio 2018

Allegati n.  1 (sub lett. A)

 

O.d.G. n.   4)  Oggetto: Fondo Ricerca di Base, esercizio 2018 – Proposta del Senato Accademico: approvazione.

Dirigente Responsabile: Direttore Generale, Dott.ssa Tiziana Bonaceto

Ufficio istruttore: Area per la Progettazione, Valorizzazione e valutazione della Ricerca

 

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

 

DELIBERA

 

  • di ripartire l’assegnazione complessiva, pari a 1.200.000,00 euro in egual misura tra le due linee di investimento individuate dal Bilancio di previsione autorizzatorio dell’esercizio 2018, ovvero di destinare una quota pari a euro 600.000,00 al “Fondo di funzionamento per la ricerca dipartimentale – anno 2018” e la rimanente quota, pari a euro 600.000,00, a “Progetti di Ricerca di Base – anno 2018”;
  • di far valere la quota stralcio pari a 250.000 euro, anticipata ai Dipartimenti per effetto della delibera del Consiglio di Amministrazione del 21 dicembre 2017, sulla frazione di risorse del Fondo Ricerca di Base 2018 destinata al “Fondo di funzionamento per la ricerca dipartimentale – anno 2018”;
  • di ripartire ai Dipartimenti le quote del “Fondo di funzionamento per la ricerca dipartimentale - anno 2018”, in funzione del numero di Professori/Ricercatori (inclusi i ruoli a tempo determinato) risultanti in servizio e afferenti ai rispettivi Dipartimenti alla data del 9 febbraio 2018;
  • di definire, pertanto, fino a concorrenza dei 600.000 previsti per il “Fondo di funzionamento per la ricerca dipartimentale - anno 2018”,  le quote a conguaglio delle quote dipartimentali già assegnate per effetto della citata quota stralcio, secondo il seguente prospetto:

Dipartimento

Quote stralcio assegnate

(€)

Quote di conguaglio

(€)

Totale quote

funzionamento

(€)

Chimica, Biologia e Biotecnologie

16.666,67

23.789,17

40.455,84

Economia

16.666,67

26.068,37

42.735,04

Filosofia, Scienze sociali, umane e della Formazione

12.500,00

19.978,63

32.478,63

Fisica e Geologia

16.666,67

18.091,16

34.757,83

Giurisprudenza

12.500,00

17.699,43

30.199,43

Ingegneria

20.833,32

29.309,13

50.142,45

Ingegneria Civile e ambientale

12.500,00

12.001,42

24.501,42

Lettere – Lingue, Letterature e Civiltà antiche e moderne

16.666,67

28.917,38

45.584,05

Matematica e Informatica

12.500,00

18.269,23

30.769,23

Medicina

20.833,32

34.437,34

55.270,66

Medicina sperimentale

16.666,67

18.660,97

35.327,64

Medicina Veterinaria

16.666,67

18.660,97

35.327,64

Scienze agrarie, alimentari e ambientali

16.666,67

27.777,77

44.444,44

Scienze chirurgiche e biomediche

16.666,67

22.079,77

38.746,44

Scienze farmaceutiche

12.500,00

16.559,83

29.059,83

Scienze politiche

12.500,00

17.699,43

30.199,43

Totali

250.000,00

350.000,00

600.000,00

  • di stabilire quali criteri di gestione del “Fondo di funzionamento per la ricerca dipartimentale - anno 2018” quelli riportati nella sezione dedicata delle Linee guida di cui all’allegato sub lett. A), parte integrante del presente verbale;
  • di definire le quote dipartimentali destinate ai “Progetti di Ricerca di Base – anno 2018” - in considerazione dell’attuale disponibilità dell’indicatore ISPD, riconfermando, in continuità con quanto deliberato dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 21 febbraio 2017 l’efficacia dell’ISPD per la distribuzione delle risorse ai Dipartimenti - secondo un criterio premiale che, per ciascun Dipartimento, tenga conto del valore dell’ISPD, della numerosità (sulla base dell’estrazione effettuata in data 9 febbraio 2018) e che applichi, al fine di approssimare le evidenti marcate distanze tra i Dipartimenti (come si evince dal prospetto ordinato, precedentemente riportato, il valore minimo e quello massimo di ISPD si collocano, di fatto, agli estremi dell’intervallo di riferimento: 99/100 – 1/100), un fattore inferiore tra la quota minima e quella massima di risorse pro-capite da attribuire.
  • di applicare, all’esito delle diverse simulazioni sperimentate, un intervallo per le quote pro-capite pari ad un fattore 1,5, perché sufficientemente tutelante per i Dipartimenti meno performanti senza risultare gravemente penalizzante dei migliori posizionamenti, valore peraltro già risultante per l’assegnazione delle risorse premiali del Fondo Ricerca di Base 2017, ancorché basata sull’indicatore IRD1;
  • di ripartire, quindi, le risorse della quota “Progetti di Ricerca di Base – anno 2018” sulla base della formula esplicitata in narrativa e, conseguentemente, secondo il seguente prospetto:

Dipartimento

ISPD

ricercatori

ISPD X

N°Ricercatori

Quota Dipartimento (€)

Chimica, Biologia e Biotecnologie

0,990

71

70,290

44.869,58

Economia

0,805

75

60,375

44.414,95

Filosofia, Scienze sociali, umane e della Formazione

0,010

57

0,570

24.014,70

Fisica e Geologia

0,975

61

59,475

38.353,23

Giurisprudenza

0,740

53

39,220

30.646,05

Ingegneria

0,945

88

83,160

54.761,78

Ingegneria Civile e ambientale

0,950

43

40,850

26.804,81

Lettere – Lingue, Letterature e Civiltà antiche e moderne

0,360

80

28,800

39.723,57

Matematica e Informatica

0,055

54

2,970

23.273,11

Medicina

0,930

97

90,210

60.049,65

Medicina sperimentale

0,385

62

23,870

31.118,95

Medicina veterinaria

0,620

62

38,440

34.250,83

Scienze agrarie, alimentari e ambientali

0,875

78

68,250

47.365,20

Scienze chirurgiche e biomediche

0,465

68

31,620

35.299,81

Scienze farmaceutiche

0,960

51

48,960

31.901,38

Scienze politiche

0,960

53

50,880

33.152,41

Somma

 

1053

737,940

600.000,00

  • di stabilire quali criteri di gestione delle quote dipartimentali destinate ai “Progetti di Ricerca di Base - anno 2018” quelli riportati nella sezione dedicata delle Linee guida di cui all’allegato sub lett. A), parte integrante del presente verbale;
  • di prevedere, per entrambe le linee di investimento “Fondo di funzionamento per la ricerca dipartimentale – anno 2018” e “Progetti di Ricerca di Base – anno 2018”, il recupero di eventuali residui di risorse non utilizzate a favore del bilancio di Ateneo, l’assegnazione di tali risorse al Fondo Ricerca di Base della prima annualità utile o, comunque, ad investimenti di Bilancio finalizzati ad attività di ricerca;
  • di prevedere che gli eventuali residui del Fondo Ricerca di Base 2014, verificati all’esito della disamina dei rendiconti dipartimentali, vadano a integrare le risorse della linea di investimento “Progetti di Ricerca di Base” del Fondo Ricerca di Base 2018 e che le risorse integrative vengano riassegnate, con i medesimi criteri utilizzati per la ripartizione delle quote 2018, con un fattore correttivo decrescente con l’entità del residuo, secondo la formula esplicitata in narrativa;
  • di demandare ai Dipartimenti l’applicazione delle azioni sanzionatorie previste dalle Linee Guida del Fondo Ricerca di Base 2014 per coloro che avessero residui delle risorse di cui erano beneficiari e responsabili;
  • di dare mandato agli uffici competenti di adottare le misure e gli atti connessi e conseguenti per l’attuazione della presente deliberazione.

La presente delibera è immediatamente esecutiva e la verbalizzazione approvata seduta stante.


Delibera n.  3                                 Consiglio di Amministrazione del 21 febbraio 2018

Allegati n. -- (sub lett. --)

 

O.d.G. n. 5) Oggetto: Fondo MIUR per il Finanziamento delle attività di base di Ricerca di Base (FFABR) – Proposta del Senato Accademico: approvazione.

Dirigente Responsabile: Direttore Generale, Dott.ssa Tiziana Bonaceto

Ufficio istruttore: Area per la Progettazione, Valorizzazione e valutazione della Ricerca

 

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

 

DELIBERA

  • di non predeterminare linee di indirizzo per l’utilizzo dei fondi, di non limitare nel tempo la vigenza dei fondi medesimi e infine di demandare ai Dipartimenti di stabilire eventuali regole di gestione amministrativo-contabile, ferme restanti le finalità del fondo e le disposizioni generali vigenti;
  • di disporre, in considerazione del razionale della misura di finanziamento, nei casi di beneficiari medio tempore trasferiti presso altri Atenei, il conferimento delle rispettive quote di spettanza;
  • di rendere disponibili ai Dipartimenti di afferenza dei beneficiari in servizio presso l’Ateneo le quote di spettanza FFABR, di cui al prospetto seguente:

 

Dipartimento

Assegnazione   FFABR

(753.000,00 euro)

Quote complessive dei beneficiari in servizio presso il Dipartimento

Quote di beneficiari da trasferire presso altri Atenei

Chimica, Biologia e Biotecnologie

57.000,00

 

Economia

48.000,00

 

Filosofia, Scienze sociali, umane e della Formazione

42.000,00

 

Fisica e Geologia

51.000,00

 

Giurisprudenza

24.000,00

 

Ingegneria

75.000,00

Due quote da 3.000 euro ciascuna destinate ai beneficiari trasferiti presso altri Atenei

Ingegneria Civile e ambientale

33.000,00

 

Lettere – Lingue, Letterature e Civiltà antiche e moderne

78.000,00

 

Matematica e Informatica

36.000,00

Una quota di 3.000 euro destinata al beneficiario   trasferito presso altro Ateneo

Medicina

24.000,00

 

Medicina sperimentale

27.000,00

 

Medicina Veterinaria

60.000,00

 

Scienze agrarie, alimentari e ambientali

81.000,00

 

Scienze chirurgiche e biomediche

21.000,00

 

Scienze farmaceutiche

51.000,00

 

Scienze politiche

36.000,00

 

Totale

744.000,00

9.000,00

  • di stabilire che eventuali risorse residue del fondo FFABR di beneficiari che:

1) interrompessero, per qualsivoglia ragione, il rapporto contrattuale con l’Ateneo, rimangano nelle disponibilità del ex Dipartimento di afferenza dei beneficiari;

2) si trasferissero internamente da una struttura dipartimentale ad un’altra, vengano conferite al nuovo Dipartimento di afferenza;

  • di dare mandato al Responsabile dell’Area Progettazione, Valorizzazione e Valutazione della Ricerca di comunicare agli Uffici competenti della Ripartizione Gestione delle Risorse Finanziarie:
  1. le quote di spettanza di ogni singolo Dipartimento, con l’indicazione dei nominativi dei rispettivi beneficiari;
  2. i nominativi dei beneficiari trasferiti ad altre Università con l’indicazione delle rispettive strutture di afferenza.

La presente delibera è immediatamente esecutiva e la verbalizzazione approvata seduta stante.


Delibera n. 4                        Consiglio di Amministrazione del 21 febbraio 2018

Allegati n. 2 (sub lett. B)

 

O.d.G. n. 6) Oggetto: Offerta Formativa A.A. 2018/19: Modifiche di ordinamento dei corsi di studio.

Dirigente Responsabile: Dott.ssa Antonella Bianconi

Ufficio istruttore: Area Offerta Formativa e Servizi agli Studenti

 

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

 

DELIBERA

  • di approvare le proposte di modifica di ordinamento dei seguenti corsi di laurea e laurea magistrale, come riportato nelle relative schede RAD allegate al presente verbale sub lett. B2) per farne parte integrante e sostanziale:
  • DIPARTIMENTO

CORSO DI STUDIO

CLASSE

SEDE

Chimica, Biologia e Biotecnologie

Biotecnologie

L-27

Perugia

Biologia

LM-6

Perugia

Filosofia, scienze sociali, umana e della formazione

Scienze dell’educazione

L-19

Perugia

Scienze per l’investigazione e la sicurezza

L-40

Narni

La presente delibera è immediatamente esecutiva e la verbalizzazione approvata seduta stante.


Delibera n.  5                             Consiglio di Amministrazione del 21 febbraio 2018

Allegati n. 1 (sub lett. C)

 

O.d.G. n. 7) Oggetto: Determinazione del 5% dell’organico dei professori e dei ricercatori di ruolo - Legge n. 240/2010, Art. 23, comma 1 - A.A. 2018/2019

Dirigente Responsabile: Dott.ssa Antonella Bianconi

Ufficio istruttore: Area Offerta Formativa e Servizi agli Studenti

 

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

 

DELIBERA

 

  • di approvare per l’a.a. 2018/19 il riparto tra i Dipartimenti del 5% dell’organico dei professori e ricercatori di ruolo in servizio presso l’Ateneo entro cui poter attivare i contratti di insegnamento a titolo gratuito ai sensi dell’art. 23, comma 1, Legge 240/2010, secondo le modalità di calcolo esplicitate in premessa e come riportato nella tabella allegata al presente verbale sub lett. C) per farne parte integrante e sostanziale;
  • di consentire eventuali scambi a compensazione tramite accordi tra i Dipartimenti interessati, indicando la data del 31 gennaio di ogni anno per la comunicazione, da parte dei Dipartimenti, all’ Amministrazione Centrale di eventuali contratti residui.

La presente delibera è immediatamente esecutiva e la relativa verbalizzazione è approvata seduta stante.


Delibera n. 6                                 Consiglio di Amministrazione del 21 febbraio 2018

Allegati n. 1 (sub lett. D)

 

O.d.G. n. 8) Oggetto: Approvazione definitiva del Programma triennale 2018/2020 e dell’Elenco annuale 2018 dei lavori pubblici di questa Università.

Dirigente Responsabile: Dott. Ing. Fabio Piscini

Ufficio istruttore: Ufficio gestione dei procedimenti

 

 

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

 

DELIBERA

 

  • di prendere atto della relazione del Dirigente della Ripartizione Tecnica
    rif. PIS 00-99-18/224 del 12.2.2018 allegata sub lett. D) al presente verbale per costituirne parte integrante e sostanziale;
  • di effettuare una partizione di € 10.000,00 dalla UA.PG.ACEN.ATTTECNICA alla UA.PG.ACEN.ATTTECNICA.ELENCO2018 della voce COAN 10.10.01.01.05 “Manutenzione straordinaria immobili” del Bilancio unico di Ateneo di previsione autorizzatorio dell’esercizio 2018;
  • di approvare definitivamente il Programma triennale 2018/2020 e l’Elenco annuale 2018 dei lavori pubblici di questa Università allegati sub 1-B di cui all’allegato sub lett. D al presente verbale per costituirne parte integrante e sostanziale, nel rispetto dei documenti programmatori e in coerenza con il Bilancio unico di Ateneo di previsione autorizzatorio dell’esercizio 2018 e il Bilancio triennale d’Ateneo 2018-2020;
  • di autorizzare la Ripartizione Gestione delle risorse finanziarie a:
  • creare le scritture di vincolo per ciascun intervento previsto nel menzionato Elenco annuale a valere sulla voce COAN 10.10.01.01.01 “Costruzione, ristrutturazione e restauro fabbricati” - UA.PG.ACEN.ATTTECNICA.ELENCO2018 del Bilancio unico di Ateneo di Previsione autorizzatorio del corrente esercizio;
  • creare le scritture di vincolo per l’intervento e gli accantonamenti previsti nel menzionato Elenco annuale sulla voce COAN 10.10.01.01.05 “Manutenzione straordinaria immobili” UA.PG.ACEN.ATTTECNICA.ELENCO2018 del Bilancio unico di Ateneo di Previsione autorizzatorio del corrente esercizio;
  • creare le scritture di vincolo per l’intervento previsto nel menzionato Elenco annuale sulla voce COAN 10.10.01.01.08 “Manut. straord. immobili, messa a norma e sicurezza, spese in applicaz. del D.Lgs. 81/2008" UA.PG.ACEN.ATTTECNICA.ELENCO2018 del Bilancio unico di Ateneo di Previsione autorizzatorio del corrente esercizio.

La presente delibera è immediatamente esecutiva e la relativa verbalizzazione è approvata seduta stante.

 

Delibera n.   7                               Consiglio di Amministrazione del 21 febbraio 2018                                                                    

       Allegati n. --  (sub lett. -- )

 

O.d.G. n. 9) Avvio di tre procedure volte all’affidamento ai sensi dell’art. 36 co. 2 lett. a), D.Lgs. 50/2016 di accordi quadro per la manutenzione degli impianti elettrici, speciali e di rete dati, per la manutenzione opere edili e per la manutenzione opere idrauliche.

Dirigente Responsabile: Dott. Ing. Fabio Piscini

Ufficio istruttore: Ufficio Gestione global service, manutenzione e qualità

 

       

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

 

DELIBERA

  • di autorizzare l'avvio di tre procedure ai sensi dell'art. 36 comma 2 lett. a), D.Lgs. 50/2016 per la conclusione di accordi quadro per la manutenzione degli edifici universitari così come precisati in narrativa, con validità dalla data della stipula fino al 31.12.2018;
  • di autorizzare la spesa stimata massima pari ad € 142.740,00 Iva ed oneri di legge inclusi, a valere sulla voce coan 04.09.08.05.01.01 “Manutenzione ordinaria e riparazione immobili” (cod.bene S72) UA.PG.ACEN.ATTTECNICA del Bilancio unico del corrente esercizio – Cod. Cofog MP.M4.P8.09.8 “Serv. affari generali – Istruzione non altrove classificato”.

La presente delibera è immediatamente esecutiva e la relativa verbalizzazione è approvata seduta stante.

Delibera n.  8                              Consiglio di Amministrazione del 21 febbraio 2018

Allegati n. 1 (sub lett. E)

 

O.d.G. n. 12) Oggetto: Ricercatori a tempo determinato ai sensi dell'art. 24 - comma 3, lett. a) della L. 240/2010 – SSD MED/09: approvazione proposta di chiamata a valere su finanziamenti esterni.

Dirigente Responsabile: Dott.ssa Veronica Vettori

Ufficio istruttore: Area Programmazione. Procedure selettive e personale docente.

 

 

Il CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

 

DELIBERA

                      

- di approvare, ai sensi e per gli effetti dell’art. 9, comma 4, del “Regolamento per l’assunzione di ricercatori con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato ai sensi della Legge 30.12.2010 n. 240”, la proposta di chiamata deliberata dal Consiglio del Dipartimento di Medicina, nella seduta del 25.01.2018, così come richiamata in premessa e di conseguenza:

- di autorizzare l’assunzione in servizio della Dott.ssa Monica ACCIARRESI a ricoprire il posto di ricercatore universitario a tempo determinato, ai sensi dell’art. 24, comma 3, lettera a), della Legge 240/2010, per tre anni, eventualmente prorogabili per ulteriori due, con regime di tempo pieno, settore concorsuale 06/B1 – Medicina Interna – SSD MED/09 – Medicina Interna -, per partecipare al seguente progetto di ricerca “Incidenza, sede e caratteristiche della malattia neoplastica nei pazienti con ictus cerebrale”” per le esigenze del Dipartimento di Medicina;

- di richiamare quanto deliberato dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 25.10.2017 in merito alla copertura economica del costo del suddetto posto così come segue:

DIPARTIMENTO

 

SETTORE CONCORSUALE

e SSD

CONTRATTO

PROGETTO CONTABILE

PJ

Dip. di Medicina

 

06/B1

MED/09

 

 

Dott.ssa Monica ACCIARRESI

Tempo Pieno 

€ 151.000,00

 

PJ:EXOM_2017-Conv.Fin.RTD Exom

- di approvare lo schema di contratto di lavoro subordinato a tempo determinato ex art. 24, comma 3, lettera a) della Legge 240/2010 per la durata di tre anni, con regime di tempo pieno, a decorrere dal 01 Marzo 2018, da stipulare con la Dott.ssa Monica ACCIARRESI, allegato sub lett. E) al presente verbale per farne parte integrante e sostanziale.

La presente delibera è immediatamente esecutiva e la verbalizzazione approvata seduta stante.


Delibera n.  9                                Consiglio di Amministrazione del 21 febbraio 2018

Allegati n. --  (sub lett. -- )

 

O.d.G. n. 12bis) Oggetto: Ricercatore a tempo determinato art. 24 – comma 3 lett. a) – Legge 240/2010 – SSD FIS/01 - Autorizzazione posto.

Dirigente Responsabile: Dott.ssa Veronica Vettori

Ufficio istruttore: Area Programmazione. Procedure selettive e personale docente

 

 

Il CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

 

DELIBERA

 

1) di autorizzare, ai sensi e per gli effetti dell’art. 4 del “Regolamento per l’assunzione di Ricercatori con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato ai sensi della legge 30.12.2010 n. 240”, la copertura di n. 1 posto di ricercatore a tempo determinato ex art. 24, comma 3 lettera a), della Legge 240/2010, su richiesta avanzata con delibera del Consiglio del Dipartimento di Fisica e Geologia, così come richiamata in premessa e di conseguenza:

- di autorizzare un bando per l’assunzione in servizio di un ricercatore universitario a tempo determinato, ai sensi dell’art. 24, comma 3, lettera a), per tre anni, eventualmente prorogabili per ulteriori due, con regime di tempo pieno, per il settore concorsuale 02/B1- Fisica sperimentale della materia – SSD FIS/01 – Fisica sperimentale -, per partecipare al seguente progetto di ricerca – “Studio dei transienti su scala 10-100 fs nella dinamica di diseccitazione di sistemi con competizione di stato fondamentale, tramite progettazione di esperimenti di neutroni e spettroscopia FEL, modelli teorici e calcoli TD-DF, i cui costi saranno interamente coperti con fondi esterni, così come meglio indicati in premessa;

- di dare esecuzione, conseguentemente, al Decreto del Segretario Amministrativo del Dipartimento di Fisica e Geologia n. 6/2018 del 12 febbraio 2018, inviato per conoscenza al Collegio dei Revisori dei Conti, nella parte in cui si autorizza l’Ufficio Budgeting e Bilancio Unico di Ateneo ad effettuare la partizione della voce COAN CA.04.08.01.01.08 “Costo per competenze fisse del personale ricercatore a tempo determinato” dalla UA.PG.DFIG del Dipartimento di Fisica e Geologia alla UA.PG.ACEN.ATTPERSON per l’importo complessivo di € 154.062,11 e l’Ufficio Stipendi al successivo pagamento a copertura del posto come sopra autorizzato:

DIPARTIMENTO

SETTORE CONCORSUALE

e SSD

CONTRATTO

PROGETTO CONTABILE

PJ

Dip. di Fisica e Geologia

02/B1

FIS/01

Tempo Pieno

€ 154.062,11

PJ:  2018_5

La presente delibera è immediatamente esecutiva e la verbalizzazione approvata seduta stante.

Delibera n.   10                              Consiglio di Amministrazione del 21 febbraio 2018

Allegati n. -- (sub lett. -- )

 

O.d.G. n. 12ter) Oggetto: Ricercatore a tempo determinato art. 24 – comma 3 lett. a) – Legge 240/2010 – SSD FIS/05 - Autorizzazione posto.

Dirigente Responsabile: Dott.ssa Veronica Vettori

Ufficio istruttore: Area Programmazione. Procedure selettive e personale docente

 

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

 

 

DELIBERA

 

1) di autorizzare, ai sensi e per gli effetti dell’art. 4 del “Regolamento per l’assunzione di Ricercatori con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato ai sensi della legge 30.12.2010 n. 240”, la copertura di n. 1 posto di ricercatore a tempo determinato ex art. 24, comma 3 lettera a), della Legge 240/2010, su richiesta avanzata con delibera del Consiglio del Dipartimento di Fisica e Geologia, così come richiamata in premessa e di conseguenza:

- di autorizzare un bando per l’assunzione in servizio di un ricercatore universitario a tempo determinato, ai sensi dell’art. 24, comma 3, lettera a), per tre anni, eventualmente prorogabili per ulteriori due, con regime di tempo pieno, per il settore concorsuale 02/C1 - Astronomia, Astrofisica, Fisica della terra e dei pianeti – SSD FIS/05 – Astronomia e Astrofisica -, per partecipare al seguente progetto di ricerca – “Cherenkov Telescope Array (CTA)”, i cui costi saranno interamente coperti con fondi esterni, così come meglio indicati in premessa;

- di dare esecuzione, conseguentemente, al Decreto del Segretario Amministrativo del Dipartimento di Fisica e Geologia n. 1/2018 del 19 gennaio 2018, inviato per conoscenza al Collegio dei Revisori dei Conti, nella parte in cui si autorizza l’Ufficio Budgeting e Bilancio Unico di Ateneo ad effettuare la partizione della voce COAN CA.04.08.01.01.08 “Costo per competenze fisse del personale ricercatore a tempo determinato” dalla UA.PG.DFIG del Dipartimento di Fisica e Geologia alla UA.PG.ACEN.ATTPERSON per l’importo complessivo di € 154.062,11 e l’Ufficio Stipendi al successivo pagamento a copertura del posto come sopra autorizzato:

DIPARTIMENTO

SETTORE CONCORSUALE

e SSD

CONTRATTO

PROGETTO CONTABILE

PJ

Dip. di Fisica e Geologia

02/C1

FIS/05

Tempo Pieno

€ 154.062,11

PJ 2018_4

La presente delibera è immediatamente esecutiva e la verbalizzazione approvata seduta stante.

   

Delibera n. 11                           Consiglio di Amministrazione del 21 Febbraio 2018

Allegati n. -- (sub lett. --)

 

O.d.G. n. 13) Oggetto: Proroga contratto – Dott.ssa Maria Cristina Vedovati - Ricercatore tempo determinato ex art. 24, comma 3 lettera a), Legge 240/2010.

Dirigente Responsabile: Dott.ssa Veronica Vettori

Ufficio istruttore: Area Programmazione. Procedure selettive e personale docente.

 

 

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

 

DELIBERA

 

  • di autorizzare, ai sensi e per gli effetti dell’art. 2, comma 3, e dell’art. 4 del “Regolamento per l’assunzione di Ricercatori con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato ai sensi della legge 30.12.2010 n. 240”, la proroga per ulteriori due anni con regime di tempo pieno del contratto n. 5/2015, relativo ad un posto di ricercatore a tempo determinato ex art. 24, comma 3 lettera a), della Legge 240/2010, ricoperto dalla Dott.ssa Maria Cristina VEDOVATI - settore concorsuale 06/B1 – Medicina Interna, - SSD MED/09 – Medicina Interna - per le esigenze del Dipartimento di Medicina;

2) di dare esecuzione, conseguentemente, al Decreto del Segretario Amministrativo del Dipartimento di Medicina n. 69/2018 del 25.01.2018, inviato per conoscenza al Collegio dei Revisori dei Conti, nella parte in cui si autorizza l’Ufficio Budgeting e Bilancio Unico di Ateneo ad effettuare la partizione della voce COAN CA.04.08.01.01.08 “Costo per competenze fisse del personale ricercatore a tempo determinato” dalla UA.PG.DMED del Dipartimento di Medicina alla UA.PG.ACEN.ATTPERSON per l’importo di € 102.000,00 e l’Ufficio Stipendi ai successivi pagamenti a copertura della proroga del contratto n. 5/2015, come sopra autorizzata:

DIPARTIMENTO

SETTORE CONCORSUALE

e SSD

Proroga Contratto

PROGETTO CONTABILE

PJ

Dipartimento di Medicina

06/B1

MED/09

Dott.ssa Maria Cristina VEDOVATI

09.03.2018 al 08.03.2020

Tempo pieno

€ 102.000,00

PJ 2018_3

La presente delibera è immediatamente esecutiva e la verbalizzazione approvata seduta stante.

 


Delibera n. 12                               Consiglio di Amministrazione del 21 febbraio 2018

Allegati n. 1 (sub lett. F)

 

O.d.G. n. 14) Oggetto: Ricognizione annuale di cui all’art. 33 del D.Lgs. n. 165/2001, come sostituito dall'art. 16 della Legge 12 novembre 2011, n. 183 – approvazione.

Dirigente Responsabile: Dott.ssa Veronica Vettori

Ufficio istruttore Responsabile: Ufficio Organizzazione, formazione e welfare

 

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

All’unanimità

DELIBERA

 

  • di dare atto, conformemente alle risultanze dell’istruttoria condotta dalla apposita Commissione nominata con D.R. n. 171 del 15.02.2018, presieduta dal Magnifico Rettore, che tutto il personale tecnico, amministrativo e bibliotecario è preposto ad attività finalizzate al conseguimento delle funzioni istituzionali dell’Ateneo, e conseguentemente attestare che per l’anno 2018 non sussistono eccedenze di personale.

La presente delibera è immediatamente esecutiva e la verbalizzazione approvata seduta stante.

Delibera n. 13                                Consiglio di Amministrazione del 21 febbraio 2018

Allegati n. --  (sub lett. --)

O.d.G. n. 15) Oggetto: Assunzioni obbligatorie di personale tecnico-amministrativo ai sensi della Legge 12 marzo 1999 n. 68 e ss.mm.ii.: determinazioni.

 

Dirigente Responsabile: Dott.ssa Veronica Vettori

Ufficio istruttore: Area Programmazione. Procedure selettive e personale docente.

 

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

 

DELIBERA

 

  • di autorizzare, ai fini del rispetto della L. 68/1999 in materia di assolvimento degli obblighi occupazionali per la copertura delle unità disabili di questo Ateneo, l’assunzione non prima del 1 maggio 2018 di n. 1 unità di personale di Cat. B, posizione economica B3, area dei servizi generali e tecnici a tempo pieno per la conduzione degli automezzi dell’Ateneo mediante scorrimento della graduatoria di merito approvata con D.D.G. n. 29 del 4.2.2014 in esito al concorso pubblico bandito con D.D.G. n. 481 del 20.11.2013 avente ad oggetto “Selezione pubblica, per esami, per il reclutamento di n. 2 unità di personale di categoria B3 – area servizi generali e tecnici, da assumere a tempo indeterminato con rapporto di lavoro subordinato di diritto privato e con orario di lavoro a tempo pieno, per la conduzione di automezzi di questo Ateneo, riservata esclusivamente a favore dei soggetti disabili di cui all’art. 1 della Legge 68/1999”, previo espletamento della procedura di mobilità ai sensi dell’art. 34bis del D.Lgs. 165/2001 e previa verifica in capo al soggetto collocato in posizione utile nella graduatoria di merito della persistenza di tutti i requisiti legittimanti la presentazione della domanda per i posti a suo tempo messi a concorso;
  • di autorizzare la copertura del costo relativo alla suddetta assunzione, pari ad € 19.309,67, a valere sulla voce COAN CA.04.08.02.03.01 “Costo del personale tecnico-amministrativo a tempo indeterminato” – UA.PG.ACEN.ATTFINANZ del Bilancio unico di Ateneo di previsione autorizzatorio dell’esercizio 2018, nonché la copertura del costo annuo complessivo, stimato in € 28.964,50 a valere sulla voce COAN CA.04.08.02.03.01 “Costo del personale tecnico-amministrativo a tempo indeterminato” – UA.PG.ACEN.ATTFINANZ del Bilancio unico di Ateneo di previsione autorizzatorio dei relativi esercizi di competenza.

La presente delibera è immediatamente esecutiva e la verbalizzazione approvata seduta stante.

Delibera n.  14                        Consiglio di Amministrazione del 21 febbraio 2018

Allegati n. 2 (sub lett. G)

                      

O.d.g. n. 16) Oggetto: Accordi di adozione della Metodologia di graduazione delle posizioni di responsabilità - Autorizzazione alla sottoscrizione.

Dirigente Responsabile: Ripartizione del Personale

Ufficio istruttore: Area P.T.A. – Ufficio Relazioni Sindacali

 

 

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

 

DELIBERA

 

Art. 1 – Di autorizzare la Delegazione trattante di parte pubblica alla sottoscrizione definitiva del Contratto collettivo integrativo di Adozione della Metodologia di graduazione delle posizioni di responsabilità del personale dirigenziale dell'Università degli Studi di Perugia, così come risultante nel testo di cui all’ipotesi sottoscritta in data 5.02.2018, di cui all’allegato G1), parte integrante e sostanziale del presente verbale.

Art. 2 – Di autorizzare la Delegazione trattante di parte pubblica alla sottoscrizione definitiva del Contratto collettivo integrativo di cui all’art. 4, comma 2 del C.C.N.L. del 16/10/2008 di adozione della Metodologia di graduazione delle posizioni di responsabilità, così come risultante nel testo di cui all’ipotesi sottoscritta in data 5.02.2018, di cui all’allegato G2), parte integrante e sostanziale del presente verbale.

 

 

La presente delibera è immediatamente esecutiva e la verbalizzazione approvata seduta stante.


Delibera n. 15                               Consiglio di Amministrazione del 21 febbraio 2018

Allegati n. --  (sub lett. --)

 

O.d.G. n. 17) Oggetto: Revisione straordinaria delle partecipazioni ai sensi dell’art. 24 del D.Lgs. 175/2016 – IPASS SCARL.

 Dirigente Responsabile: Dott. Maurizio Padiglioni

Ufficio istruttore: Area Affari Generali, Legali e Appalti – Ufficio Elettorale e Affari Generali

 

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

 

DELIBERA

 

  • di affidare, per le motivazioni di cui in premessa, al Prof. Christian Cavazzoni, Professore Associato per il SSD SECS-P/07, professionalità con specifiche competenze e comprovata esperienza nel settore, l’incarico di effettuare la valutazione e la stima del valore di mercato della quota di partecipazione detenuta dall’Università degli Studi di Perugia nella società IPASS SCARL, redigendo all’esito apposita relazione, conferendo allo stesso, sin d’ora, altresì, l’incarico di Responsabile Unico del Procedimento (RUP) della procedura di evidenza pubblica che verrà, conseguentemente, avviata;
  • di disporre che la stima suddetta costituirà l’importo base di gara dell’alienazione della partecipata;
  • di demandare, sin d’ora, al Direttore Generale l’approvazione degli atti di gara, con ogni più ampio potere, a valle dell’approvazione da parte di questo consesso della relazione di stima suddetta.

La presente delibera è immediatamente esecutiva e la verbalizzazione approvata seduta stante.


Delibera n. 16                               Consiglio di Amministrazione del 21 febbraio 2018

Allegati n. 1 (sub lett. H)

 

O.d.G. n. 18) Oggetto: Contratto tra CRUI ed Elsevier finalizzato all’acquisizione dei diritti di accesso non esclusivi di riviste elettroniche e dei relativi servizi integrati in Science Direct 2018-2022 [CIG: 7066024B75] – Determinazioni.

Dirigente Responsabile: Dott.  Maurizio Padiglioni

Ufficio istruttore: Ufficio Affari Giuridici

 

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

 

DELIBERA

 

  • di autorizzare l’accordo tra CRUI ed Elsevier in corso di perfezionamento, alle condizioni di cui alla “Nota per la Giunta e Assemblea della CRUI 13.12.2017 - Negoziazione Elsevier”, acquisita a prot. n. 10052 del 12.02.2018, già allegata sub lett. H), alla presente verbale per costituirne parte integrante e sostanziale;
  • per l’effetto, di prendere atto che gli oneri economici per la fornitura da parte di Elsevier delle riviste elettroniche, per il quinquennio 2018-2022, risultano essere i seguenti, al lordo degli aumenti percentuali annui e dell’IVA, ad oggi, al 4%:

per l’anno 2018: 791.561,20 euro

per l’anno 2019: 799.476,81 euro

per l’anno 2020: 807.471,58 euro

per l’anno 2021: 819.583,65 euro

per l’anno 2022: 835.975,33 euro;

  • di far gravare il costo relativo all’esercizio 2018 nella voce COAN CA.04.09.08.03.04.01 “Altre Utenze Canoni” - UA.PG.CSB del bilancio unico di Ateneo di previsione autorizzatorio dell’esercizio 2018, come pure i costi annuali sopra riportati relativi al periodo 2019-2022 sulla medesima voce COAN CA.04.09.08.03.04.01 “Altre Utenze Canoni” - UA.PG.CSB dei bilanci unici di Ateneo di previsione autorizzatori dei relativi esercizi di competenza;
  • di prevedere, in virtù di quanto sopra, nell’ambito delle risorse di Ateneo destinate al funzionamento del Centro Servizi Bibliotecari degli esercizi 2019-2022, lo stanziamento relativo agli importi annui descritti al punto precedente sulla voce COAN CA.04.09.08.03.04 “Altre Utenze Canoni” - UA.PG.CSB, su cui graveranno i relativi costi del contratto.

La presente delibera è immediatamente esecutiva e la verbalizzazione approvata seduta stante.


Delibera n. 17                              Consiglio di Amministrazione del 21 febbraio 2018

Allegati n.  1 (sub lett. I)

 

O.d.G. n. 19) Oggetto: Consorzio Interuniversitario per la Formazione (CO.IN.FO) – modifiche di Statuto: determinazioni.

Dirigente Responsabile: Dott. Maurizio Padiglioni

Ufficio istruttore: Area Affari Generali, Legali e Appalti – Ufficio Elettorale e Affari Generali

 

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

 

DELIBERA

 

  • di approvare il nuovo testo dello Statuto del Consorzio Interuniversitario per la Formazione (CO.IN.FO), già allegato sub lett. I), come integrato e rimodulato con le descritte modifiche;
  • di autorizzare il Rettore, o suo delegato, alla sottoscrizione dell’atto notarile per le modifiche del suddetto Statuto, con ogni più ampio potere, compreso quello di apportare eventuali modifiche, ove necessarie.

La presente delibera è immediatamente esecutiva e la verbalizzazione approvata seduta stante.

Non essendovi altro argomento all’ordine del giorno da trattare, la seduta ordinaria del Consiglio di Amministrazione del 21 febbraio 2018 termina alle ore 15:35.

 

       IL SEGRETARIO VERBALIZZANTE                                IL PRESIDENTE   

      (Dott.ssa Alessandra De Nunzio)                          (Rettore Prof. Franco Moriconi)

                                                                                                       

Vai a inizio pagina
Sommario