Vai al contenuto principale

Dopo più di due secoli torna a Perugia L’Immacolata Concezione, capolavoro di Giovan Battista Salvi detto il Sassoferrato: la magnifica pala, infatti, fu prelevata nel 1812 dall’Abbazia benedettina di San Pietro per ordine di Dominique Vivant-Denon, direttore del Musée Napoleon, come si chiamava allora l’odierno Museo del Louvre e da allora è sempre rimasta in Francia.


L’occasione per il rientro in Italia della tela sarà la mostra “Sassoferrato dal Louvre a San Pietro: la collezione riunita”, che la Fondazione per l’Istruzione Agraria di Perugia (FIA), presieduta dal Rettore dell’Università degli Studi di Perugia professore Franco Moriconi, si appresta ad inaugurare a Perugia il prossimo 7 aprile presso la Galleria “Tesori d’Arte” del complesso benedettino di San Pietro e che proseguirà fino all’1 ottobre 2017.L’evento espositivo sarà presentato in conferenza stampa il giorno 24 marzo 2017, alle ore 11, nella Galleria “Tesori d’Arte” (in Borgo XX giugno, Perugia) dal presidente della FIA Franco Moriconi, dagli Assessori regionale Fernanda Cecchini e comunale Teresa Severini, dal Segretario Generale della Fondazione Cassa Risparmio Perugia Fabrizio Stazi, insieme ai curatori Cristina Galassi e Vittorio Sgarbi.
Oltre a tutte le 17 opere eseguite dal Sassoferrato per il complesso benedettino di San Pietro – fra cui anche l’Immacolata Concezione del Louvre – la mostra raccoglierà una quarantina di dipinti, sia di Sassoferrato sia di famosi maestri ai quali l’artista si ispirò, provenienti da varie raccolte pubbliche e private italiane e straniere, quali Pietro Perugino, con straordinarie opere di proprietà della Fondazione, di Tintoretto, presente in mostra la bellissima Maddalena dei Musei Capitolini, insieme a confronti con maestri contemporanei a Sassoferrato, come lo Spadarino, stretto seguace di Caravaggio.
Un ricco catalogo a stampa pubblicato dall’editore Aguaplano raccoglierà lo studio sistematico delle opere esposte, in aggiunta ad alcuni documenti inediti emersi dalle carte custodite nell’archivio della Basilica e nuove fonti utili per la ricostruzione della vita del Sassoferrato.La mostra è organizzata da Fondazione per l’Istruzione Agraria, Università degli Studi di Perugia e Regione dell'Umbria, con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio e della Regione, ed è patrocinata dal Comune di Perugia.

La Riforma nella società italiana 1517-2017

 “La Riforma nella società italiana 1517-2017”  è il convegno che si tiene a Perugia nell’occasione dei 500 anni della Riforma.

Grande successo per la mostra sul Sassoferrato a San Pietro. Apertura straordinaria lunedì 1° maggio. Orario continuato, visite guidate e ingressi con riduzione il 6 e 7 maggio

La grande mostra di Perugia dedicata a “Sassoferrato. Dal Louvre a San Pietro: la collezione riunita”,  a cura di Cristina Galassi e Vittorio Sgarbi, ha registrato uno straordinario successo di pubblico nei soli 20 giorni trascorsi dall'inaugurazione.

“Dall’infortunio al ritorno allo Sport: il ruolo del Professionista delle Scienze Motorie”

 Il Corso di studi in Scienze Motorie e Sportive ha organizzato il convegno “Dall’infortunio al ritorno allo Sport: il ruolo del Professionista delle Scienze Motorie”, che si svolgerà giovedì 4 maggio 2017, alle ore 14 nell'Aula Magna 'Paolo Larizza’ della Scuola Interdipartimentale di Medicina e Chirurgia. 

Scienza, Arte e Territorio. Conferenza Stampa

Come da tradizione, ormai, anche quest’anno Scienza, Arte e Territorio s’incontrano nello splendido Complesso Monumentale dell’Abbazia di San Pietro, a Perugia, durante il weekend del 6-7 Maggio 2017. Il giorno  MERCOLEDI' 3 MAGGIO 2017, alle ORE 11.00 presso l'Aula Magna del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali
Complesso Monumentale di S. Pietro Borgo XX Giugno - Perugia si terrà la Conferenza Stampa di presentazione dell'evento.

Iniziativa "Scienza infusa"

Nei prossimi mesi di maggio e giugno alcuni caffè della città ospiteranno, all’ora del thè, una manifestazione denominata “Scienza Infusa”, articolata in una serie di incontri informali di divulgazione scientifica.

Giochi della Chimica 2017. Alla fase regionale partecipano 398 studenti di 21 scuole

Le selezioni umbre dei Giochi della Chimica si terranno sabato 29 aprile 2017: a Perugia nelle aule del Dipartimento di Economia, in via Pascoli e a Terni nel Polo Scientifico e Didattico - ex Facoltà di Ingegneria, in Località Pentima.

Vai a inizio pagina
Sommario