Vai al contenuto principale

L’Università degli Studi di Perugia ha partecipato dal 31 marzo al 1 aprile 2017 alla V edizione di “Studiare in Italia”, organizzato a Tirana dall’Istituto Italiano di Cultura (IIC), con il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia, per promuovere l’offerta didattica degli Atenei italiani in Albania.

La mattina del 31 marzo alcuni rappresentanti dei 24 Atenei si sono recati nei licei di Tirana per incontrare i docenti di lingua italiana e gli studenti interessati a proseguire gli studi in Italia, in particolare il nostro Ateneo ha visitato il Liceo “Partizani”.

Nel pomeriggio ha avuto luogo il “Seminario di contatto per Università italiane e albanesi” organizzato dall’IIC in collaborazione con l’Agenzia Erasmus+ Indire e l’Albanian Erasmus+ Office. Nel corso dell’incontro, i rappresentanti delle due Agenzie Nazionali hanno presentato le opportunità offerte dal Programma Erasmus+, al fine di promuovere la mobilità e la collaborazione didattica e scientifica. Tale Seminario di contatto ha favorito incontri diretti fra i rappresentanti delle Università presenti.

Il 1 aprile si è svolto, dalle 9.00 alle 18.00, l’evento “Studiare in Italia” con il saluto da parte dell’Ambasciatore italiano, Sua Eccellenza Dott. Alberto Cutillo.

Erano presenti con appositi stand allestiti con materiale informativo, numerosi Atenei italiani, tra cui Bari, Bologna, Camerino, Firenze, Genova, Padova, Palermo, Pavia, la Stranieri di Perugia e Venezia. Erano anche presenti alcune Associazioni e Patronati albanesi, che aiutano gli studenti nella compilazione della modulistica per la richiesta di borse di studio. Nel corso della giornata si è registrata un’elevata affluenza di studenti delle scuole superiori, accompagnati dai docenti e in alcuni casi da familiari.

La nostra Università era rappresentata dal Responsabile dell’Area Relazioni Internazionali, Dott.ssa Sonia Trinari, e dal Responsabile dell’Ufficio Mobilità Studenti, Dott.ssa Alessandra Tunno, sotto il coordinamento del Delegato del Rettore per le Relazioni Internazionali, Prof.ssa Elena Stanghellini, e del Delegato del Rettore per la Cooperazione Internazionale, Prof. Fabio Maria Santucci, in particolare per la predisposizione del materiale informativo.

Gli studenti che hanno visitato il nostro stand hanno mostrato interesse per tutte le aree disciplinari, in particolar modo per le lauree inerenti i settori di Architettura, Economia, Giurisprudenza, Ingegneria, Medicina, Scienze Farmaceutiche.

La presentazione del nostro Ateneo, che ha visto la partecipazione anche del personale dell’Istituto Italiano di Cultura, si è svolta con l’ausilio delle slide istituzionali ed ha evidenziato particolarmente i servizi messi a disposizione degli studenti e la nostra offerta didattica, illustrando anche il sito dell’Ateneo.

A conclusione della giornata, l’Istituto Italiano di Cultura ha organizzato un incontro di chiusura per ringraziare tutte le Istituzioni per la piena riuscita dell’evento.

Vai a inizio pagina
Sommario