Vai al contenuto principale

La grande mostra di Perugia dedicata a “Sassoferrato. Dal Louvre a San Pietro: la collezione riunita”,  a cura di Cristina Galassi e Vittorio Sgarbi, ha registrato uno straordinario successo di pubblico nei soli 20 giorni trascorsi dall'inaugurazione.

Più di 2000 visitatori hanno approfittato delle vacanze pasquali e del ‘ponte’ del 25 aprile per ammirare i capolavori del maestro seicentesco e per visitare il complesso monumentale di San Pietro, con gli inestimabili tesori d'arte che lo attestano come secondo museo regionale per quantità e qualità delle opere conservate.  Circa 300 i cataloghi venduti presso il bookshop e a distanza attraverso i canali di distribuzione dell'editore Aguaplano, a testimoniare la validità di un progetto curatoriale di rilievo internazionale.Il calendario di iniziative legate alla mostra segna due nuovi appuntamenti primaverili, sull'onda del grande interesse suscitato dentro e fuori dall'Umbria - molti i visitatori provenienti dalle Marche - in un pubblico composto di appassionati e famiglie oltre che di studiosi ed esperti.
In primo luogo è prevista l'apertura straordinaria per la festività di lunedì 1° maggio.Inoltre un grande evento si svolgerà nel prossimo fine settimana, sabato 6 e domenica 7 maggio: “Scienza, arte e territorio a San Pietro”, iniziativa che rinnova i vecchi Open days della Facoltà di Agraria offrendo un ricchissimo programma di percorsi, laboratori, concerti e degustazioni alla scoperta di un patrimonio millenario nella magnifica cornice dell'abbazia benedettina, dei suoi tre chiostri e dell'orto medievale. Per l'occasione la mostra sul Sassoferrato sarà aperta entrambi i giorni con orario continuato dalle 10 alle 19, con biglietto ridotto per tutti i visitatori - 5 euro anziché 7 - e con possibilità di visita guidata. 
Per tutte le info sull'iniziativa consultare il programma in allegato.


Per info sulla mostra e sul complesso monumentale di San Pietro:
www.fondazioneagraria.it/
Per info e ordini del catalogo: aguaplano.eu/scheda/
Sassoferrato-dal-Louvre-a-San-Pietro-78

severini galassi moriconi immacolata

Vai a inizio pagina
Sommario