Vai al contenuto principale

Venerdì 5 maggio, ore 16, il Professore Giuseppe Servillo racconta di “Ereditare o non ereditare: questo è il dilemma. Dna e non solo…”.  Parlare di Scienza all’ora del thé: nei mesi di maggio e giugno alcuni caffè di Perugia ospiteranno “Scienza infusa”, un articolato programma di sedici incontri informali di divulgazione scientifica con scienziati di tutte le branche del sapere - dalle scienze 'dure' alle discipline umanistiche più tradizionali -, in rappresentanza di tutti i Dipartimenti dell’Ateneo di Perugia.

 Il primo appuntamento è fissato per venerdì 5 maggio 2017, alle ore 16, al Bar Umbrò (Via Sant'Ercolano, 2) e sarà aperto dal professore Franco Moriconi, Magnifico Rettore dell’Università di Perugia, insieme al professor Massimo Nafissi, delegato del Rettore per la Ricerca (area umanistica) e ai direttori dei Dipartimenti dell’Ateneo di Perugia. Relatore inaugurale di “Scienza Infusa” è il Professore Giuseppe Servillo, che incontrerà il pubblico intorno al tema “Ereditare o non ereditare: questo è il dilemma. Dna e non solo…”. “Scienza Infusa” riflette la vocazione generalista dell'Ateneo e renderà evidente la qualità e l'ampiezza dei suoi campi di indagine: al pubblico interessato saranno presentati risultati di ricerche che esplorano nuove frontiere della tecnologia, della medicina, della chimica e della fisica dell'Universo, riflessioni di economia, scienze sociali, e diritto, o nuove risposte ad antichi problemi nel campo della storia, della letteratura e della filosofia.Si porrà talora attenzione al rapporto con il territorio, con le sue urgenze sociali, le sue istituzioni e le sue imprese, e altre volte alle discipline di base e al confronto con le più avanzate proposte della scienza mondiale.

locandina scienza infusa a3

pieghevole interno a4

Vai a inizio pagina
Sommario