Vai al contenuto principale

Le sfide per rilanciare la crescita per una società mondiale con meno povertà, fame e carestie, con un più diffuso accesso alle nuove tecnologie, con modelli produttivi meno dispendiosi e più orientati al riuso, riciclo e riduzione delle materie prime (cioè all'economia circolare, con maggiore rispetto dell'ambiente e dei diritti di tutti gli uomini di tutte le razze e religioni)si giocheranno da qui al 2030 con la implementazione dei 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile per il periodo 2015-2030. 

 

 Il Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari ed Ambientali (DSA3) dell'Università di Perugia ha organizzato, di concerto con il Comune di Perugia, in occasione del Festival Nazionale sullo Sviluppo Sostenibile 2017, una conferenza per offrire un contributo per la promozione dell'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile.

"Promuovere l'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile con soluzioni condivise" è il tema dell'incontro di lunedì 29 maggio 2017, alle ore 16.30 nell'Aula Magna del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari ed Ambientali (Complesso Monumentale di San Pietro).

Verranno illustrati i 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile per il 2015-2030 (secondo il Documento "Trasforming Our World: the Agenda 2030 for Sustainable Devlopment" approvato dalla Assemblea delle Nazioni Unite il 25 settembre 2015) e presentati i primi contributi per l'implementazione del Piano Nazionale degli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile 2015-2030.

I lavori, aperti a tutti gli interessati, moderati dal professor Francesco Tei, Direttore del DSA3, vedranno gli interventi dei professori Gaetano Martino, Antonio Boggia e Adriano Ciani.

Le conclusioni saranno dell'avvocato Urbano Barelli, Vice Sindaco di Perugia e Assessore all'Ambiente.conferenza sviluppo sostenibile 2017 dsa3

Vai a inizio pagina
Sommario