Vai al contenuto principale

Tutto pronto per la terza edizione di Amarematica, serie di iniziative per dirigenti, insegnanti, bambini e ragazzi, appassionati della matematica e di tutte le sue innumerevoli applicazioni. Condotta dal Dipartimento di Matematica e Informatica (DMI) dell’Università degli Studi di Perugia in collaborazione con il Centro Ateneo Musei Scientifici, nasce dalla spinta propulsiva e dall'esperienza di Emanuela Ughi, studiosa di Didattica della Matematica e Geometria e Responsabile scientifica del progetto.

 

amarematicalogo

 

L'edizione sarà caratterizzata da workshop, iniziative culturali, installazioni, dibattiti, laboratori e due settimane di aperture straordinarie, visite guidate e laboratori per le scuole presso la Galleria di Matematica di Casalina (da lunedì 2 a sabato 7 ottobre e dalunedì 9 fino a venerdì 13 ottobre) e scandita da cinque appuntamenti.  Il primo sabato 7 ottobre 2017, al Polo Museale Universitario di Casalina (Deruta), quando è in programma la giornata di studio e approfondimento “Il Dipartimento di Matematica e Informatica per la scuola e la società: progetti conseguiti e prospettive future” rivolto ad insegnanti, dirigenti, formatori, genitori e appassionati alle scienze matematiche.

Alle ore 10 i saluti istituzionali di  Franco Moriconi, Rettore dell'Università di Perugia e Cristina Galassi, Direttrice del Centro di Ateneo Musei Scientifici (C.A.M.S)

La mattinata, coordinata da Emanuela Ughi, proseguirà:

ore 10:30 “L’Università e la sua terza missione”, Anna Martellotti – Delegato del Rettore per l’Orientamento; “La matematica delle immagini: applicazioni alla medicina e all'ingegneria”, Gianluca Vinti – Direttore DMI; “Gli studi sull'apprendimento della Matematica nella scuola secondaria di II grado”, Patrizia Pucci – Professore di Analisi Matematica – DMI e Massimo Fioroni – Docente c/o U.S.R. per l'Umbria; “Il solco profondo tracciato da Matematica&Realtà”, Anna Salvadori – Professore di Analisi Matematica – DMI; “Il Premio Danti: un'esperienza di formazione e di valorizzazione delle eccellenze in matematica”, Fiorella Menconi - Professore Liceo Scientifico G.Galilei di Perugia; “L’orientamento per il DMI”, Sergio Tasso – Ricercatore DMI;

ore 12.45 Emanuela Ughi presenta: I nuovi Exhibit della Galleria di Matematica

Visita guidata alla Galleria: Lissajous/Piano Inclinato/Addizionatore Binario

 

AmareMatica proseguirà poi, con 4 pomeriggi di studio e di formazione (con orario 15-19) per gli insegnanti di scuola primarie e secondaria (a Casalina, nella Sala Cicioni) su temi di interesse didattico scaturiti dal confronto con gli insegnanti.

1) Sabato 11 novembre 2017: “La Matematica della Fontana Maggiore di Perugia”;

2) Sabato 9 dicembre 2017: “Computer a scuola: essere Utente o Utonto?”;

3) Sabato 27 gennaio 2018: “Costruire un buon clima di apprendimento a scuola: buone pratiche”;

4) Sabato 17 febbraio 2018: “Laboratorio Matematico Do-It-Yourself”;

I posti sono limitati e pertanto la prenotazione è obbligatoria da inviare a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Per approfondimenti www.amarematica.it

 

“AmareMatica è cominciata in sordina, ma sta crescendo, e, soprattutto, intorno alle sue iniziative, si sta creando un clima di condivisione e di interesse – dice la professoressa Emanuela Ughi -: tanti ci seguono, anno dopo anno, con  allegria  e impegno  e  noi   stiamo lavorando per costruire e sviluppare una rete di insegnanti appassionati e volenterosi che possa condividere esperienze, difficoltà e successi. Tutto questo per offrire loro sempre nuovi spunti didattici, per aiutare a trasformare ‘l'ora di matematica’ in un momento di crescita sereno e produttivo per tutti”.

“Il Dipartimento di Matematica e Informatica è molto impegnato in progetti di ricerca teorica, applicata (sviluppo tecnologico), di formazione e di didattica – aggiunge il professor Gianluca Vinti, Direttore del Dipartimento di matematica e Informatica -. Sono convinto che la progettazione sia un fattore cruciale nella crescita scientifica e nei rapporti di collaborazione di un Dipartimento universitario: negli ultimi anni stiamo mettendo il piede sull'acceleratore in materia di progettazione. Inoltre stiamo anche puntando sulla multidisciplinarietà della ricerca attraverso collaborazioni interdipartimentali e interuniversitarie. Per quanto riguarda i progetti di ricerca, recentemente siamo stati  impegnati  in tematiche  innovative come quella  della dissuasione dall'utilizzo di sostanze dopanti, quella dei Bitcoin, la moneta elettronica creata nel 2009, quella dei sistemi di ottimizzazione che si occupano di emergenze, gli  algoritmi matematici  per lo studio dell'influenza dei ponti termici nell'analisi energetica degli edifici. Per la didattica e la formazione ci sono molte cose in cantiere, e molte idee progettuali per il futuro. Ne parleremo al convegno del 7 ottobre a Casalina“.

Vai a inizio pagina
Sommario