Vai al contenuto principale

Il 30 novembre scorso, a Catamarca  (Argentina), si è svolto l’incontro tra il Pro-rettore dell’Università degli Studi di Perugia, Prof. Fabrizio Figorilli, l’Ing. Flavio Fama, Rettore dell’Universidad Nacional de Catamarca e il Prof. Gonzalo Salerno, decano e preside della Facoltà di Diritto, per la firma di due accordi di collaborazione: uno riguardante l’intero ateneo e l’altro, tramite la facoltà di diritto dell’ateneo argentino, riguardante il Corso di laurea magistrale in "Integrazione giuridica europea e diritti umani" (LM90), anche nella prospettiva dell’attivazione in forma congiunta del corso di laurea nei due atenei.

"Sia l'accordo quadro che quello specifico con la facoltà di diritto, ci aiutano a lavorare proficuamente nel settore dei diritti umani, il che significa che implementeremo corsi post-laurea e di ricerca congiunta con l’Università di Perugia", ha affermato il Rettore Fama, aggiungendo che "per noi l’accordo è molto importante, perché migliora i processi di internazionalizzazione che stiamo sviluppando, forma i nostri insegnanti, promuove la ricerca come una funzione fondamentale e nel breve termine speriamo di formare un corso di laurea doppia con professori di entrambe le istituzioni".

 

cd015d1c 44e9 4a8c 9883 a73183c69d55

(Il Pro-Rettore, Prof. Fabrizio Figorilli, con i rappresentanti dell'Università Nacional de Catamarca)

 

Il Pro-Rettore Figorilli ha dichiarato che "le modalità del master saranno miste, con una parte che potrà essere svolta a distanza, con supporto on-line, e altre attività didattiche e interattive che verranno sviluppate a Catamarca in presenza. L'obiettivo è quello di accompagnare e supportare efficacemente lo studente durante tutta la sua formazione".

 

foto 1550 514 00004217

(La firma dell'accordo)

 

Il  5 dicembre, la sottoscrizione di un accordo equivalente, sempre riguardante il corso di laurea magistrale LM90, con il prestigioso Instituto de capacitación e investigación, ossia la scuola di formazione del Poder Judicial di San Luis (l’equivalente del Consiglio Superiore della Magistratura in Argentina), rappresentato legalmente dalla presidente, Dott.ssa Lilia Ana Novillo e alla presenza del Pro-Rettore dell'Università di Cuyo, Ing. Jorge Barón. L'Università di Cuyo, infatti, parteciperà alle attività didattiche integrative di cui si farà carico l'istituto di formazione del Poder judicial.

 

dsc 0053

 (Con i rappresentati dell'Instituto de capacitación e investigación del Poder Judicial di San Luis, l'Ing. Jorge Barón dell'Università di Cuyo e il Prof. Calogero Pizzolo, dell'UBA)

Vai a inizio pagina
Sommario