Vai al contenuto principale

Il corso di laurea in Scienze Motorie e Sportive del dipartimento di Medicina Sperimentale dell’ateneo perugino ha attivato un master universitario di I livello in “Professionista in Attività Motorie per la Prevenzione, il Recupero e l’Ottimizzazione della Salute” (acronimo PAMPROS).

Il master si pone la finalità di formare professionisti esperti nel campo dell’esercizio fisico preventivo e adattato, indirizzato alla promozione di stili di vita salutari per il raggiungimento, miglioramento, mantenimento ed ottimizzazione del buono stato di salute nell’arco della vita, nonché specialisti dell’area motoria con conoscenze e competenze approfondite sulla valutazione funzionale, progettazione ed erogazione di programmi di allenamento a favore di soggetti sani (prevenzione primaria), diversamente abili, e portatori di patologie esercizio-sensibili (prevenzione secondaria ed attività fisica adattata); stimolare l’integrazione e la proficua collaborazione tra il settore sanitario e le scienze motorie nella predisposizione di programmi di attività fisica efficaci per la popolazione.

Il master, in collaborazione e con il patrocinio della Regione Umbria, dell’Ufficio Scolastico Regionale, della Scuola dello Sport del C.O.N.I., del Comitato Italiano Paralimpico Umbria, del CUS (Centro Universitario Sportivo) di Perugia e del Centro di Simulazione Medica Avanzata dell’Università di Perugia, consente di acquisire, oltre allo specifico titolo accademico, le seguenti certificazioni: attestato BLSD (Basic Life Support and Defibrillation) e attestato dell’Assisi Back School in “Prevenzione e rieducazione delle algie e patologie vertebrali”.

“Il master nasce, in particolare, da un’esigenza conseguente alla legge regionale della regione Umbria n. 5 del 7 giugno 2017, che istituisce le cosiddette Palestre delle Salute, luoghi certificati dalla stessa Regione e in cui verranno condotti protocolli di attività motoria preventiva e adattata al fine di prevenire alcune patologie cardiovascolari e metaboliche, e di migliorare la qualità della vita della popolazione” - afferma il prof. Guglielmo Sorci, direttore del master. “La stessa legge stabilisce che nelle Palestre della Salute potranno operare esclusivamente laureati in possesso di laurea magistrale in scienze motorie con indirizzo in attività motorie preventive e adattate, oppure di laurea in scienze motorie di durata triennale o ex diploma ISEF con master universitari in attività motorie preventive e adattate.” Più in generale, la figura professionale formata dal master potrà operare in strutture ad indirizzo preventivo, educativo e rieducativo. 

Tutte le info e il link al bando sono reperibili nel sito web del master https://pampros.dimes.unipg.it

Link al video di presentazione: https://youtu.be/dvcch-uFLyU

Vai a inizio pagina
Sommario