Vai al contenuto principale

I giovani karateka umbri del Cus Perugia e del Guazzaroni Terni tenteranno questo fine settimana a Salisburgo la scalata del ranking mondiale Wkf (World Karate Federation). La prestigiosa gara in Austria rientra nella ristretta cerchia di competizioni della massima serie "Series A-Karate1" (la serie A del karate), che consentono di acquisire punti utili in vista delle Olimpiadi di Tokio 2020; la squadra perugina-ternana sarà composta da: Lucia Coata, Gaia Preite Martinez, Aline Coulon, Matteo Cianchetti e Andrea Ortenzi, i quali dovranno competere con oltre mille atleti di caratura internazionale, tra i quali il pluri-campione mondiale Rafael Aghayez.

 

coulon cianchetti preite arena01

(Gli atleti del Karate Cus Perugia: da sinistra Aline Coulon, Matteo Cianchetti, Gaia Preite Martinez e il Maestro Andrea Arena)

"I numeri parlano chiaro: con categorie di oltre cento atleti in ogni pool sarà un già un successo superare qualche turno – ha dichiarato il tecnico della squadra, Maestro Andrea Arena - Riuscire a salire sul podio sembra un'impresa improponibile ma come in tutti gli sport da combattimento lotteremo fino all'ultimo istante per vincere, a dispetto del blasone dell'avversario. Tutti i nostri ragazzi sono ben preparati, non hanno alcun timore e chissà che con un pizzico di sfrontatezza, incontrando la giornata giusta, non riescano a realizzare un sogno. Con l'occasione vorrei sottolineare come l'asse Perugia-Terni nelle arti marziali riesca a superare campanilismi calcistici e unirci verso un obiettivo comune: portare l'Umbria in alto in campo internazionale."

Vai a inizio pagina
Sommario