Vai al contenuto principale

Domani, mercoledì 21 marzo 2018, a Perugia, alle ore 11, in Piazza dell’Università, è in programma “Terra, solchi di verità e giustizia”, una lettura pubblica dei nomi delle vittime innocenti delle mafie: oltre 900 quelle conosciute ad oggi.

In questo modo il presidio di Libera Unipg “Rossella Casini” e il coordinamento regionale di Libera Umbria “Renata Fonte”, in collaborazione  l’Università degli Studi di Perugia  celebrano il 21 marzo, Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo di tutte le vittime innocenti delle mafie. L’iniziativa congiunta si svolge in virtù della convenzione esistente fra Libera e l’Ateneo perugino.

“Da sempre istruzione e cultura sono strumenti importanti ed efficaci per il contrasto del fenomeno mafioso – dicono le ragazze del presidio 'Rossella Casini' – per questo, accanto alla grande manifestazione regionale, che si terrà a Gubbio, abbiamo voluto coinvolgere anche la più importante istituzione culturale dell'Umbria per coniugare memoria e impegno e coinvolgere le studentesse e gli studenti dell'Ateneo, insieme ai docenti e a tutto il personale”.

 

2018 03 13 terra 1

Vai a inizio pagina
Sommario