Vai al contenuto principale

Il cardinale Gualtiero Bassetti, Arcivescovo metropolita di Perugia-Città della Pieve e presidente della Conferenza Episcopale Italiana, ha fatto visita questa mattina a Palazzo Murena, nella sede del Rettorato dell’Università degli Studi di Perugia, per impartire la Benedizione Pasquale.

Il Cardinale Bassetti è stato accolto dal Magnifico Rettore professor Franco Moriconi, accompagnato dal Pro Rettore Fabrizio Figorilli e dal Direttore Generale dottoressa Tiziana Bonaceto.

All’incontro, da tempo un appuntamento tradizionale, ha partecipato personale docente, tecnico e amministrativo della sede centrale dell’Università.

Ad accompagnare il Cardinale Bassetti, inoltre, don Riccardo Pascolini e fra Giorgio Diale, rispettivamente direttore e vicedirettore dell’ufficio di pastorale universitaria.

Il Cardinale Bassetti, prima della Benedizione, si è rivolto al Rettore e al personale, presente in gran numero nell’ampio corridoio del Rettorato, e ha rivolto il suo pensiero alla sanguinosa guerra in Siria e in particolare ai bambini vittime della guerra in ogni parte del mondo, ricordando il suo recente viaggio in Libano durante il quale ha incontrato alcune famiglie siriane e irachene. 

“Situazioni concrete che ho sperimentato la settimana scorsa e che mi hanno fatto capire quanto ci sia bisogno, per noi uomini, per la povera umanità, di Pasqua, di Risurrezione; che queste logiche perverse cambino in modo che tutte le creature che sono nel mondo, ma soprattutto i bambini, possano godere la pace – ha detto il Cardinale Bassetti -. La mia preghiera, la mia benedizione è proprio in questo senso: un augurio di pace a voi. L’Università, come la Chiesa, è un segno di pace. Abbiamo lo stesso fine, anche se in modi diversi: l’educazione. In fondo, l’educazione che voi date e che noi diamo come Chiesa ha la stessa finalità: la vita buona della gente, la convivenza pacifica, rapporti più sereni. Voglio anche testimoniare – ha concluso il Cardinale Bassetti - quanto vi sono vicino e quanto apprezzo e stimo il lavoro che fate e che non sempre è apprezzato e stimato per quello che dovrebbe essere”.

Alla benedizione è seguito un momento di incontro personale del Cardinale con il Rettore e il Prorettore.

 

tutti 2

(Don Riccardo Pascolini , il Rettore Moriconi, S.E. il Cardinal Bassetti, Padre Giorgio Diale, il Pro Rettore Figorilli)

personale 7

 

personale 8

Vai a inizio pagina
Sommario