Vai al contenuto principale

La Sala Dessau di Palazzo Murena, sede del Rettorato dell’Università degli Studi di Perugia ha ospitato la cerimonia di consegna delle borse di studio della Fondazione Intesa Sanpaolo Onlus.

I 22 studenti e studentesse che hanno ottenuto le borse (per un totale di 48.800 Euro) sono iscritti ai Dipartimenti dell’Università degli Studi di Perugia, così ripartiti: 5 a Filosofia, Scienze Sociali Umane e della Formazione; 4 a Scienze Farmaceutiche; 1 a Ingegneria; 1 a Economia; 3 a Lettere – Lingue Letterature e Civiltà Antiche e Moderne; 3 a Scienze Politiche; 3 a Medicina e Chirurgia; 1 a Giurisprudenza; 1 a Medicina Veterinaria. Sono destinate in favore di studenti dell’Ateneo perugino che si trovano in particolari condizioni di svantaggio fisico psichico, sociale o familiare o in difficoltà economica.

 tavolo intesa c

(Sala, Moriconi e Tagliarini)

 

Alla cerimonia sono intervenuti il Rettore Franco Moriconi e i Consiglieri di Amministrazione della Fondazione Intesa Sanpaolo Onlus Michele Sala ed Ernesto Tagliarini.

Nel corso della premiazione è stato evidenziato dal Rettore Moriconi e dai Consiglieri della Fondazione Intesa Sanpaolo Onlus come la messa a disposizione di borse di studio rappresenti un sostegno concreto in favore di studenti dell’Ateneo di Perugia in condizioni di difficoltà: grazie alla sensibilità della Fondazione, infatti, potranno contare su un supporto economico per proseguire e concludere il proprio percorso universitario.

Un’iniziativa, quella delle borse, che va nel segno di favorire il diritto allo studio per giovani in condizioni economiche svantaggiate, così come sancito dalla Carta costituzionale italiana. Nel contempo rappresenta un vero e proprio investimento sui giovani e in favore dell’intera società, perché investire nello studio e nella formazione significa investire sul futuro.

 

Vai a inizio pagina
Sommario