Vai al contenuto principale

Si è tenuta nella mattinata di oggi, lunedì 10 dicembre, presso la Sala Dessau del Rettorato di Palazzo Murena, la presentazione ufficiale del software Labster, piattaforma online per la creazione e gestione di veri e propri laboratori scientifici virtuali di ultima generazione negli ambiti di Biologia, Chimica, Fisica e Medicina.

Il dott. Massimo Gentili di Strategic Partnerships Labster e la dott.ssa Emanuela Cappelli di Media Touch s.r.l., hanno illustrato ai presenti le enormi potenzialità del programma, previsto dal Progetto Pro3 sulla didattica innovativa.

 

labster 2 mod

(Un momento della presentazione)

L’introduzione del software consentirà agli studenti di materie scientifiche di accedere, con le credenziali individuali di Ateneo, a un servizio di simulazione con il quale avere accesso, grazie all’utilizzo di strumenti avanzati di animazione grafica 3D, a un’ampia varietà di strumentazioni scientifiche avanzate direttamente online, in maniera integrata con la piattaforma di didattica virtuale di Ateneo, UniStudium.

È da sottolineare come l’iniziativa segua un precedente progetto pilota presso il Dipartimento di Chimica, Biologia e Biotecnologie, la cui implementazione ha consentito la sperimentazione dell’applicativo, poi inserito tra le azioni fondamentali della programmazione strategica triennale di Ateneo sulla didattica innovativa.

 

Vai a inizio pagina
Sommario