Vai al contenuto principale

Ufficialmente consegnata al Professore Brunangelo Falini, Ordinario di Ematologia dell’Università degli Studi di Perugia e Direttore della Struttura complessa di Ematologia e Trapianto di Midollo Osseo dell’Azienda Ospedaliera di Perugia, la “Henry Stratton Medal”, uno dei riconoscimenti più prestigiosi al mondo nel campo delle malattie ematologiche, la cui attribuzione allo studioso perugino era già stata resa nota in agosto.

thompson falini

(Il Presidente dell'ASH Alexis Thompson consegna il riconoscimento al Prof. Falini)

La cerimonia si è tenuta il 4 dicembre scorso, a San Diego, durante il 60° congresso della Società Americana di Ematologia (ASH) - che quest’ anno ha visto la partecipazione di quasi 30.000 ematologi: Falini ha ricevuto Il premio dalle mani del Presidente dell’ASH, Alexis Thompson, Direttore dell' Ann and Robert H. Lurie Children’s Hospital of Chicago.

Il Prof. Falini è il primo ricercatore italiano che lavora nel nostro Paese a ricevere questo riconoscimento.

Le motivazioni del premio si riferiscono ai lavori pioneristici svolti dal Brunangelo Falini nel campo degli anticorpi monoclonali e alla scoperta di mutazioni (dei geni NPM1 e BRAF) fondamentali per la comprensione, diagnosi e cura delle leucemie acute mieloidi e della leucemia a cellule capellute. 

Vai a inizio pagina
Sommario