Vai al contenuto principale

Sono aperti i termini per la presentazione delle domande di ammissione alla “Scuola di Specializzazione in Beni Storico Artistici”, anno accademico 2018/2019. Potranno essere ammessi un numero massimo di 20 candidati, previo espletamento di un concorso per titoli e prova d’esame. La Scuola avrà sede a Gubbio, nell’ ex-complesso di Santo Spirito, in piazza Arturo Frondizi, n. 17.

La Scuola di Specializzazione in Beni Storico Artistici dell’Università degli Studi di Perugia ha durata biennale e si propone di formare specialisti con uno specifico profilo professionale nel settore della tutela, gestione e valorizzazione del patrimonio storico-artistico.

Al concorso sono ammessi coloro che alla data di scadenza per la presentazione delle domande, fissata per l’11 marzo 2019, siano in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

- Laurea specialistica classe 95/S – Storia dell’arte.

Laurea magistrale LM-89 – Storia dell’arte.

Laurea magistrale interclasse in Archeologia e Storia dell’Arte limitatamente al curriculum Storia dell’Arte (classe LM – 89).

Sono altresì ammessi al concorso coloro che siano in possesso di una laurea quadriennale del vecchio ordinamento equiparata ai sensi del Decreto Interministeriale 9 luglio 2009, ovvero i laureati in: Conservazione dei Beni Culturali; Discipline delle arti, della musica e dello spettacolo; Lettere, Lingue e civiltà orientali; Storia e conservazione dei beni culturali.

Il bando e la relativa modulistica sono consultabili e scaricabili al sito web dell’Ateneo all’indirizzo http://www.unipg.it alle voci: Ateneo - concorsi – altri - accesso corsi numero programmato - scuole di specializzazione – scuola di specializzazione in Beni Storico Artistici.

Vai a inizio pagina
Sommario