Vai al contenuto principale

Nella mattinata di ieri, 11 luglio 2019, presso la Sala Dessau del Rettorato di Palazzo Murena e alla presenza del Presidente del Comitato Unico di Garanzia di Ateneo, Prof. Emidio Albertini, e della Vice-Presidente, Giusi Pacilli, si è tenuta la proclamazione delle vincitrici dei premi di laurea su argomenti legati ai temi della violenza di genere, pari opportunità, benessere lavorativo e discriminazione di genere. La commissione giudicatrice era composta dai Professori Cristina Papa, Massimo Nafissi e Giuseppina Bonerba.

Si sono aggiudicate il premio, del valore di 1300 Euro, Luisa Marchesini, con una tesi su "L'obbligo di valutazione del rischio stress lavoro-correlato: dai profili teorici al caso di studio della u.s.l. umbria n.1", Giulia Sant, con "Spia o eroe? ruolo e percezione sociale del whistle-blowing" e Federica Biagiotti, con un lavoro dal titolo "Antropologia della violenza sulle donne. ricerca etnografica presso l'associazione Libertas Margot".

 

thumbnail img 20190711 125110

(Un momento della premiazione)

 

thumbnail img 20190711 122253

(La commissione con le vincitrici)

 

Vai a inizio pagina
Sommario