Vai al contenuto principale

Giornata conclusiva, domani mattina, giovedì 26 giugno 2019, a Perugia, per HALCHEM-IX, il meeting internazionale sulla chimica degli alogeni.

Per quattro giorni si sono confrontati 80 studiosi provenienti da 11 Paesi (Italia, Polonia, Germania, Francia, Svezia, UK, Spagna, India, Giappone, Cina, USA): oltre 30 comunicazioni scientifiche su invito e numerose comunicazioni poster hanno consentito di illustrare le più recenti acquisizioni in materia di alogeni da un punto di vista chimico, chimico-fisico e biologico.

Giunto alla nona edizione, HALCHEM stato organizzato da alcuni docenti del Dipartimento di Scienze Farmaceutiche sotto gli auspici dal comitato Scientifico Internazionale della conferenza che, da ormai diciotto anni, rappresenta un punto di riferimento per gli scienziati del settore. 

“Nell’anno della Tavola Periodica – spiega il professor Claudio Santi, chairman dell’evento -, dopo i calcogeni, abbiamo celebrato a Perugia anche il gruppo degli alogeni. Siamo particolarmente soddisfatti del successo di adesioni che hanno ricevuto i due eventi, una splendida occasione per mettere in risalto a livello internazionale il nostro Ateneo e, in particolare, la qualità della ricerca che si sviluppa all’interno del Dipartimento di Scienze Farmaceutiche”.

In occasione della prima giornata, alla Sala dei Notari, il professor Renzo Ruzziconi, dopo la sua conferenza, ha ricevuto dal comitato scientifico e dal comitato organizzatore una targa-ricordo per celebrare il suo recente pensionamento sottolineando il grande contributo portato alla ricerca nel campo dei composti organofluorurati. 

Vai a inizio pagina
Sommario